Ago 27

Cesena: resoconto delle corse di martedì 26 agosto

Ippodromo CesenaProfumo di Campionato Europeo tra i viali alberati del Savio, con il martedì ad offrire un nutrito programma tecnico sul quale spiccava la corsa Tris nazionale, Premio Romagna Mia 60, una sfida intergenerazionale che contrapponeva le leve 2010 e 2011, i tre e i quattro anni, impegnati sulla selettiva distanza del miglio. Una triade guidava le scelte degli appassionati, con Rombo Jet in pole su Sirena d’Asolo e Rolex Winner, qualche attenzione su Ramses Degli Dei, a quota d’affezione gli altri.

Ago 26

Mediterraneo: riunione trotto mercoledì 27 agosto

*tribune 2 siracusa*Si chiude la riunione estiva di trotto e galoppo con l’ultimo convegno sul sulky previsto per domani, mercoledì 27. Ben tre le corse legate all’ippica nazionale, di cui la terza II tris del mercoledì. Il Premio Tonno chiama 12 soggetti al via in un invito aperto e dal difficile pronostico. Vantaggio per chi frequenta la parte bassa del campo partenti.

Ago 26

Cesena: martedì 26 agosto "Romagna Mia 60"

Ippodromo Cesena romagna miaMartedì 26 agosto l’Ippodromo di Cesena ospiterà MORENO il Biondo & l'orchestra GRANDE EVENTO, 10 musicisti che si esibiranno nel parterre per raccontare una parte di storia della musica da ballo italiana, quella descritta dalle note del compositore “simbolo” della Romagna, Secondo Casadei.
Come sottofondo musicale le sue musiche più conosciute, contestualizzate da immagini fotografiche e video di repertorio.

Ago 25

Martedì al Savio spettacolo divertimento e corsa Tris

ippodromo CesenaMartedì cesenate dal ricco programma tecnico con la Tris, Premio Romagna Mia 60, in cima al cartellone e driver di prestigio a rendere davvero accattivante il prologo della settimana, penultima della lunga ed intensa estate del Savio.

Ago 25

Merano: St Petersbourg alla Carica e Final Adventure bis

Ippodromo MeranoDomenica 24 agosto – Sesta giornata - Il dieci anni della Faina-Haris mette in riga gli avversari del cross, fra i giovani saltatori conferma dello slovacco della Lokotrans. Erano due i motivi portanti del pomeriggio che Maia ha vissuto nella cornice di un cielo finalmente sereno e di un pubblico ancora una volta accorso in buon numero: primo il cross per pretendenti al Nazioni-Crystal Cup, secondo i tre anni dalle grandi ambizioni a confronto nel Fiorio.