Apr 14

Siracusa Galoppo: resoconto di sabato 13 aprile

 Comet GrayRitorna in pista la qualità di Saint Steven e Comet Gray, in un convegno dai pronostici ribaltati. In volata torna al successo Saint Steven, lo fa nella prova principale dell'odierno convegno di galoppo all’Ippodromo del Mediterraneo. Rispolvera tutta la sua qualità e, sfruttando il vecchio feeling con Salvo Basile, confeziona un castigante rush finale, salutando dall'esterno salutando gli avversari. Ribalta l'ultimo opaca prestazione Dreamstime, che si riappropria della piazza d'onore. E’ terzo il favorito al Desert to Fire, che va a completare il podio del Premio At Talaq, condizionata che riserva ai cavalli di 4 anni e oltre 2100 metri di pista piccola. Ma c'è il ritorno alla vittoria anche di come Comet Gray, protagonista del Premio Alan Ford, handicap discendente nonché sottoclou, che ingaggia i cavalli anziano sui 1400 metri della pista piccola. Anche in questo caso in sella Salvo Basile che fa molto bene I conti. Conquista la leadership già dai primi metri di gara e vai imporsi su Clockwinder e Kiss Me Quite. Lievita la trio che ammonta pagata a oltre €300. Stravolto il pronostico anche nel premio Lattanzio Gambara con Bellagianlu, che a quota 11,40 e in regia Giuseppe Cannarella concretizza con un bel successo la sua prima uscita siracusana. Buona la prima, infine, anche per Quick Silver che in maniera agevole sigla la prova di apertura.

Questa news è stata letta 454 volte dal 14 Aprile 2019