Apr 15

Arcoveggio: resoconto di domenica 14 aprile 2019

Ippodromo ArcoveggioUna domenica da Classiche del Nord. Clima dai connotati nord europei in questa domenica delle Palme al trotter bolognese dell’Arcoveggio, atmosfera tipica delle “classiche del nord” ricordate nei premi di giornata e nel caso della Parigi Rubaix, disputata in contemporanea con il convegno ippico aperto, alle 15.00, dalla squillante vittoria di Solimano e Massimo De Luca a media di 1.15.8 nei confronti di Uinona Ranch e Vienna As, mentre alla seconda, di galoppo il controfavorito Zefir delle Badie e tutto facile per Zodiac Dany Grif e Roberto Andreghetti nella sfida per cadetti sulla media distanza che l’allievo di Battista Congiu ha dominato da un capo all’altro in 1.16.8, sul carneade Zuvetier CC Sm e su Zoe Bs. Leva 2016 in pista alla terza, nove i soggetti al via per il ritiro di Alcoy Dei Greppi nella prova per soggetti mai vincitori in carriera e successo per All f Host e Alessandro Muretti in 1.16.8 davanti Ad Aber Key Luy e all’accorrente Asterix Grif, mentre alla quarta, testimone tornato agli anziani ed ancora un favorito vittorioso al traguardo, Saiano Lod, che in 1.15.9 ha facilmente disposto degli avversari dopo tattica d’avanguardia ben orchestrata da Edy Moni, al secondo, That’s Amore Gar, per il terzo Shark Attack su Thiago di Ruggi. p

Poi, con i tre anni di nuovo in scena sulla breve distanza, percorso di testa e primo alloro in carriera per Ava Mail, allieva di Paolo Leoni che, dopo aver respinto Akela Play, si è lasciata alle spalle i duellanti Alvin Op e Alvarino giunti nell’ordine divisi da pochi centimetri ascrivendosi il nuovo limite cronometrico di 1.15.6 .

Tris nazionale alla sesta corsa con il ritiro di Trudi Fks in mattinata e la vittoria dopo tattica d’avanguardia per Poker Op e Sandro Miraglia, al via dallo start così come il secondo arrivato Roberto Grif, mentre la rientrante Undisclosed ha completato la terna offrendo eccellente recupero dal secondo nastro, media per gli ospiti modenesi di 1.16.5 sul doppio chilometro e quota di 178,94 euro per il terno ippico nazionale.

In chiusura, quattro anni dal modesto curriculum e match tra Zar Parlante e Zax Club con quest’ultimo vincitore in 1.15.2 sull’avversario nelle mani del trainer Erik Bondo, al terzo posto, lontano dai due, Zingaro Ross.

Prossimi appuntamenti giovedì 18, domenica 21 (S.Pasqua), lunedì 22 (Pasquetta) aprile.

Questa news è stata letta 464 volte dal 15 Aprile 2019