Apr 19

Arcoveggio: le corse di domenica 21 aprile 2019

Ippodromo ArcoveggioPasqua con la primatista mondiale. Porte aperte all’Arcoveggio per una due giorni di festa e di trotto dalle molteplici suggestioni tecniche, con velocisti anziani e ambiziosi tre anni a calamitare le attenzioni nella domenica di Pasqua nelle sfide a maggior dotazione, entrambe ricche di individualità rilevanti e dalle quali è lecito attendersi report cronometrici di livello.

La disamina tecnica parte dal miglio per anziani posto come settimo appuntamento pomeridiano, due giri di pista che vedono il ritorno alle gare dello stimato Vaprio, da qualche tempo agli ordini del team più cult del momento, quello diretto da Alessandro ed Enrico Gocciadoro e che dopo un primo assaggio agonistico a Firenze, pare in grado di recitare ruolo di primo piano contro il ritrovato allievo di Manuele Matteini, Panfollia e la veloce Utopia Trio, scattista di pregio interpretata da Marco Stefani, senza peraltro trascurare la generosa Tatanka Op, stacanovista toscana allenata e guidata da Riccardo Pezzatini.

Classe cristallina e forma al diapason sono le caratteristiche probanti della grande favorita del miglio riservato alla leva 2016, collocato come sesta manche, l’invitta Amber Prad, ennesima, splendida realizzazione professionale dei Gocciadoro, che nel novembre del 2018 si ascrisse all’Arcoveggio il record mondiale in pista da 800 metri per un puledro di due anni e che oggi insegue la sesta vittoria consecutiva ed il pass per ambire a traguardi classici, trovando però in Angelina Bar e Asia Three due tester dalle facoltose doti atletiche, sulle quali salgono ispirati partner del livello di Vp Dell’Annunziata e Andrea Farolfi.

La giubba canarino si erge ai vertici del pronostico sin dal prologo festivo grazie all’aitante Zero di Pippo, cadetto dalle indubbie qualità agonistiche e prima scelta su Ziameme Cla, Zico Bye Bye e Zirakzigil, agguerriti avversari rispettivamente guidati da D’Ambruoso, Andreghetti e Andrea Farolfi, ribadendo ruolo primario anche alla seconda corsa, con la promettente April Wise As, seconda all’esordio e attesa al primo successo in carriera contro Amante dei Sogni, Ava Gardner Treb e Alcatraz Club, atout di Andrea Farolfi, Marco Volpato e Lamberto Guzzinati.

Nel segno del “pochi ma buoni” la terza corsa, un miglio per cadetti con il duo di casa Notaro, Zanardi Grif e Zolly Grif, favoriti su Zenox Bi per un suggestivo intreccio di top driver, Andreghetti, Andrea Farolfi e Vp, mentre alla quarta torna l’armata in “giallo” con Vikinga di Pippo affrontata da Sheridan Treb e Tempesta Mack ed alla quinta il testimone passerà ai gentlemen per un handicap equilibrato il cui pronostico verte tra gli avvantaggiati Panther Nor, Saira con Giuseppe Rizzo e Patrik Romano e i due inquilini del secondo nastro Turbine Lp e Ulisse Ll, proposte di qualità per Andrea Orlandi e Michele Canali.

Durante il pomeriggio di corse, grande festa di Pasqualand per i bambini, che proseguirà abbinata anche alla riunione del Lunedì dell'Angelo.

Questa news è stata letta 476 volte dal 19 Aprile 2019