Giu 21

Merano: le corse di domenica 23 giugno 2019

 (FOTO PRESS ARIGOSSI)La non preventivabile ed intervenuta concomitanza con le corse in ostacoli a Pardubice in questa domenica, non ha inciso come poteva paventarsi sulla sesta giornata di corse all’ippodromo di Maia, in termini di presenze facendo particolare riferimento ai fantini. Se è vero che diversi jockeys stranieri hanno trovato ingaggi in corse in Repubblica Ceca, se è vero che il top jockey Josef Bartos si è infortunato e non sarà disponibile prima della seconda parte della stagione, la giornata domenicale a Merano offre comunque diversi spunti interessanti.

In special modo la prova per novizi, il Premio Or Jack sui 3.300 metri in siepi, offre l’occasione a due promettenti siepisti alle prime armi di mettersi in luce. Dundee Lodge e Noble House hanno da poco avviato la carriera di saltatori ma su entrambi sono riposte molte aspettative. Raffaele Romano sella Dundee Lodge in questa prova (vinta lo scorso anno da Sternkranz per il suo training all’epoca e passato da tempo a difendere la giubba del team Aichner- a proposito ieri Sternkranz è giunto ottimo secondo in condizionata nel tempio parigino di Auteuil) e proprio in un portacolori Aichner, Noble House, troverà opposizione. Della partita anche la femmina Gratsiya e Tahir, entrambi autori di un più che positivo debutto recente.

Anche i siepisti di tre anni, in apertura, con occasione per Ostrich di Paolo Favero di dare seguito nel Premio Marlengo sui 3.000 metri al buon debutto, opposto ad un Dorian Tango molto atteso all’esordio ma non completamente convincente ma con ampi margini.
Ben riuscita anche la prova in cross country, specialità alla quale ritorna nuovamente il dotato Ole Caballero con Manolo, Mentore e Giacalamrbar pronti ad affrontarlo. Interessante l’approccio alla specialità di Burrows Lane e Zubiena.

Occasione per Starman in ascendente, nel Premio Lagundo 3.000 metri, dopo prove recenti non all’altezza, opposto ad un positivo e gravato Ventotene, forse non del tutto a completo agio sulla pista meranese e Big Riot che ritrovando i migliori motivi potrebbe anche risolvere la partita.

Due le prove per cavalieri ed amazzoni, sui 1.500 mertri corsa senza favorito con le femmine Grace Tango e Brema in prima linea, mentre l’affollata prova sul miglio e mezzo sarà inserita nel palinsesto nazionale come Corsa Tris Straordinaria, in programma alle 18.20, con Faraon, Contra e la potenziale protagonista Ms.Summer in lizza per un posto nella terna vincente.

Il pomeriggio di corse prenderà il via alle ore 15.55 con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 12.00.

Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Joe Chiericati – Aronne dell’Oro, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie e la gelateria.
Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.
! Novità assoluta per la stagione 2019 visita guidata aperta a tutti: per tutti coloro che volessero usufruire della possibilità di accedere ed effettuare in ogni giornata di corse la visita guidata delle piste e delle sale dell’ippodromo - al di fuori del circuito Hotel Partner - la tariffa applicata sarà di euro 10,00. Resta confermata invece per gli ospiti degli Hotel Partners la tariffa agevolata di ingresso e visita guidata al costo di euro 1,00.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 373 volte dal 21 Giugno 2019