Giu 24

Vinovo: resoconto di domenica 23 giugno 2019

 arrivo Costa Azzurra 2019ARAZI BOKO, firma il COSTA AZZURRA. Era tanto tempo che non si vedeva così tanta gente all’ippodromo di Vinovo. Complice la presenza dell’Associazione “Stupinigi è …” che con i loro prodotti a km 0, hanno saputo catturare l’attenzione di tanti, con profumi e sapori di altri tempi. Complice il magnifico spettacolo equestre dei cavalli Minorchini, capitanati da Luca Zavattero, che ci hanno stupito per bellezza e bravura.
Più di 3.000 le persone che hanno applaudito i nostri “attori” a quattro zampe e a dominare il Gran Premio Costa Azzurra ci hanno pensato Alessandro Gocciadoro e Arazi Boko. Schema ottimale e preannunciato da parte del driver allenatore. Assunto in breve la leadership della corsa, la manteneva saldamente sin sul palo, nonostante gli attacchi di Bel Avis, favorito della corsa, che con Andrea Guzzinati si era posto dopo 400 metri ai suoi lati, dando la schiena a Victor Ferm con Santo Mollo con al loro interno Tamurè Roc e V.P. Dell’Annunziata, che avevano provato la partenza, per poi decidersi ad accodarsi.
Si trovavano così nelle prime posizioni i più attesi, uno Svedese, un Francese e un italiano, per uno spettacolo che certamente non è mancato. A suon di parziali il figlio di Varenne, gestiva la corsa con 12.1. per il primo km. Per poi continuare ad allungare l’andatura. L’imbocco in retta era da brividi, con i cavalli che si aprivano a ventaglio. Spostava Victor Ferm, per andare sui primi ma sostanzialmente rimaneva lì, dovendosi accontentare del terzo posto, cosi come Bel Avis, del secondo perché il Costa Azzurra 2019, aveva il nome di Arazi Boko e Alessandro Gocciadoro, a breve di nuovo papà. La terza frazione, da 27,5 è stata la mossa giusta al momento giusto, il momento in cui Alessandro aveva deciso che doveva vincere questa bella edizione della corsa torinese più importante.
L’altra corsa più ricca del preserale, era vinta da una coraggiosa Ugolinast che con la massima determinazione Santino Mollo riportava al successo. Una cavalla che quando sta bene, tira fuori una grinta fuori dal comune, come aveva fatto alla Maura, quando aveva vinto la Coppa Di Milano, corsa di gruppo III.

Vinovo di nuovo in pista, nuovamente protagonista tra poche ore, con tante attrazioni in pista e fuori, soprattutto ritorneranno gli amici di “Stupinigi è …”, lo spettacolo dei cavalli Minorchini e gli artisti del Circowow, con i Legoland.

Un altro grande evento da non mancare, con ingresso dalle ore 18.00, come sempre gratuito.

Questa news è stata letta 376 volte dal 24 Giugno 2019