Lug 1

Merano: resoconto di domenica 30 giugno 2019

Grande Steeple Chase '18 (FOTO ARIGOSSI)Il secondo giorno del Meeting d’Estate, intessuto di ben quattro corse di selezione, sebbene vissuto con la componente climatica non ottimale per la calura, ha regalato spettacolo. Il primattore della due giorni risponde al nome del fantino ceco Jan Faltejsek, che dopo il doppio sigillo del sabato con Stuke e Edidindo, ha letteralmente incantato con un triplete (usando un termine calcistico) nel convegno di domenica.
Nella prova di maggior pregio, l’11° Grande Steeple Chase d’Europa di Gruppo 1 sullo Steeple Chase, vittoria con stile d’altri tempi per lo stoico Notti Magiche, instancabilmente da anni ai vertici delle due specialità degli ostacoli. Già buono da puledro, poi egregio siepista, è stato capace a nove anni di reinventarsi steepler di vaglia. Dopo aver siglato il Grande Steeple di Milano in primavera, ecco la replica a Maia ed in entrambe le occasioni costruendosi la corsa, correndo in avanti senza risparmio e con uno stile tutto suo sui balzi cha ha sempre lasciato affascinato il fantino che lo ha interpretato ed il pubblico in tribuna. Al Bustan ci ha provato, due volte ad assalire cotanto avversario ma in entrambe è stato respinto. Ha lottato anche l’emergente Zanini adeguandosi infine terzo in attesa di terreni più confacenti. Tre cavalli di gran classe in attesa delle prove tardo estive/autunnali. Felicità incontenibile per il team Aichner, lo stesso team che ha festeggiato il primo successo in carriera del tre anni nel Premio dei Giovani. Ritirato il capolista della generazione Sky Constellation, il potente Lord Dragon, pur palesando ancora una immaturità agonistica veniva con altro passo in arrivo per lasciare alle spalle un buon Peppesp. Ancora Jan Faltejsek sugli scudi nella prova in cross, tra le più ambite, il Grande Steeple Chase di Roma Gruppo 2, per merito del qualitativo Broughton, preparato e mirato ad arte per questo traguardo e puntualmente centrato recuperando su un lodevole tentativo di anticipo di Amaranthus. E con questo arrivavano a tre i successi della scuderia Aichener nei Gran Premi di giornata, i quali alla fine divenivano poker per l’atteso assolo di Prince d’Orage tra i novizi del LXIV Premio Ezio Vanoni per i novizi, preciso e puntuale nel tallonare il francese Pessac e poi predominante in arrivo tra le manifestazioni di gioia di tutto il team giallonero, protagonista di una suite di vittorie storica. Il transalpino Pessac (sul quale Jan Faltejsek sfiorava sua volte un portentoso poker) restava secondo su un diligente Leonardo da Vinci.
Nelle prove per amazzoni e cavalieri in un arrivo combattuto emergeva Cavalla Selvaggia, in crescita, con Manfred Tschigg mentre sul miglio pronto bis per nonno Bakelor, non contento di aver appena siglato la sua 22.a vittoria ha immediatamente regalato (ad Elisa Fogar e al pubblico ) la sua 23.a affermazione.

Il Meeting d’Estate chiude la prima parte della stagione ma fa anche da viatico al Maia Music Festival

Show Time Agency

Presenta

in collaborazione con il Comune di Merano e Merano Galoppo

MAIA MUSIC FESTIVAL 2019
11 - 14 luglio 2019
Ippodromo di Merano
inizio ore 21.00


Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it.

Questa news è stata letta 526 volte dal 1 Luglio 2019