Lug 1

Cesena: le corse di martedi' 2 luglio 2019

 arrivo Resto del Carlino Cesena 2018Tomaso Grassi Award Superfrustino 2019, si va ad iniziare. Dopo il vernissage stagionale, ecco il Savio accendere i riflettori sulla prima semifinale del Tomaso Grassi Award, la nuova livrea del Superfrustino che ricorda con rimpianto il Presidente della Società Cesenate scomparso a fine 2018 e grande sostenitore della manifestazione ideata dalla moglie signora Alba, kermesse della quale mai ha mancato una serata plaudendo i vincitori e rivendicandone, orgogliosamente, la presenza dei migliori top driver del trotto internazionale. Dopo la felice esperienza datata 2018 tornano al Savio i migliori interpreti delle redini lunghe in attività nella regione Emilia Romagna, driver e trainer chiamati a confrontarsi con il top della categoria e che spesso, nel corso della loro carriera, hanno mostrato di meritare la vetrina più ambita tra i driver italiani. Dodici mesi orsono, il pass per la finale fu meritatamente strappato dal talentuoso Alessandro Raspante, il quale arrivò regalando spettacolari guidate, sino alla finale a tre dove l’incauta scelta della partnership con Orfeo Jet lo relegò sul gradino più basso del podio e che oggi ritenta l’avventura portando in dote dodici mesi di successi, il più fulgido quello rappresentato dal ritorno ai vertici di Talisker Horse. Per Andrea Vitagliano la partecipazione è il premio ad una carriera da fine talent scout ed allenatore dagli eccellenti risultati, con l’ennesima estate al Savio in compagnia del suo campione Specialess, ancora al top dopo tante traversie e grande protagonista della kermesse napoletana del Lotteria 2019. Il lombardo dalle chiare origine sicule Maurizio Visco, gode di grande considerazione tra gli addetti ai lavori per la sua sagacia tattica e per l’affidabilità dei suoi pensionari e il Superfrustino rappresenta una vetrina imperdibile per ribadirne le indubbie qualità, con Sandro Miraglia in viaggio da Modena pronto a dare battaglia con la consueta grinta e doti da catch spesso trascurate ma mai banali. Per Maurizio Cheli gli ultimi 12 mesi hanno rappresentato l’affermazione di un talento da trainer e driver, mai compiutamente espresso ma oggi ribadito dalle splendide realizzazioni di Satanasso Fi e Van Helsing Font. Mani forti quando serve, grinta da vendere ed una riconosciuta spettacolarità nella guida caratterizzano Gianvito D’Ambruoso, oggi valido collaboratore di Battista Congiu ed apprezzato globe trotter tra gli ippodromi di Emilia e Nord Est, mentre la severa e selettiva scuola napoletana e lunghi trascorsi marchigiani, fanno di Salvatore Valentino una garanzia, per capacità tecniche e accorte scelte tattiche, le stesse che fecero di Giorgio Cassani una brillante promessa ai tempo della scuola Baldi, sfociate poi nella realizzazione di performer del livello di Ubertino Grif, Nero De Gloria e Privacy De Gloria. Si chiude la carrellata con Francesco Virzì e Loris Farolfi, vulcanico catch siculo ma dalla solida carriera nel continente il primo, esperto e poliedrico professionista di chiare origini emiliane il secondo.

Dalle referenze dei partecipanti alle chance che la sorte ha riservato loro, con il debutto della manifestazione fissato per le 21.25 in compagnia di tre anni dalla elevata caratura impegnati in un miglio abbinato alla tris nazionale, sfida che Cheli e Asia Ll imposteranno all’avanguardia nel tentativo di sfuggire al pressing di Anouk Grad e D’Ambruoso, con Asteca Deimar e Virzì ad anticipare le mosse del probabile favorito Arrow Degli Ulivi, ottima chance per Loris Farolfi. Poi, dopo una parentesi riservata ai gentlemen, Uvenia Mail e D’Ambruoso sono le prime scelte sul duo Turbine Lp/Virzì, con podio possibile anche per Poker Op e Salvatore Valentino. Asticella in evidente ascesa alla sfida successiva, con i cadetti impegnati sui due giri pista e punti pesanti in probabile arrivo per Zakk Wylde e Alessandro Raspante, non male il cadeau Zaira Stecca per Vitagliano, ancora un buon sorteggio nelle mani di Loris Farolfi, l’ospite Zigulì dei Greppi che da instancabile performer giunge in Romagna dopo una serrata attività tra Toscana ed Emilia. La classifica si sta delineando, le tre prove, gli immancabili rimpianti, le probabili recriminazione danno il là alle sfide decisive, dapprima un handicap sulla media distanza, con i migliori atout al secondo nastro, in sequenza, Uconn Grif per Visco, Uranio Mdm per Vitagliano e Taiga Grif per Maurzio Cheli e a chiudere il miglio di prammatica nel quale i partecipanti scelgono personalmente il soggetto da interpretare, con Vitagliano ed Ultras Grif chiamati a riscattare ben 14 mesi senza un successo e Rugiada Sms e D’Ambruoso a rinverdire antichi fasti che li portarono alla finale del Palio dei Comuni, terza forze pronte a sfruttare forma al top ed un collaudato feeling che li vede protagonisti dei training mattutini alla Pradona, Rick del Duomo e Loris Farolfi.

ANIMAZIONI COLLATERALI ALLE CORSE

Oltre alle corse:
HIPPOQUIZ, TUTTI I MARTEDI’ ALL’IPPODROMO
Nel parterre il pubblico potrà partecipare ad un vero e proprio "Live Quiz Show", come nei quiz televisivi di maggior successo. Laura Padovani, conduttrice del format e volto di Teleromagna, coinvolgerà il pubblico del Savio "a colpi di domande e tranelli".
I partecipanti verranno suddivisi in squadre, dotate di telecomando per rispondere alle domande in tempo reale. Quattro manche negli intervalli tra una corsa e l’altra ed un vincitore per ogni manche.

MOSTRA DI FOTOGRAFIA “MONGOLFIERE IN CITTA’”
Martedì 2 luglio all’Ippodromo del Savio si terrà la seconda edizione della mostra di fotografia sul tema “Mongolfiere in città”.  La mostra nasce dal contest fotografico organizzato dall’associazione “Postcards” e  il gruppo fb “Fotografiamo Cesena” durante il “Festival delle Mongolfiere” che si è svolto con grande successo nel mese di aprile, proprio all’interno della struttura dell’Ippodromo cittadino. Durante la serata al vincitore (la foto più bella e significativa secondo una giuria formata dall’associazione Postcards e dagli organizzatori del festival delle Mongolfiere) verrà consegnato un premio che consiste in un volo libero sui giganti del  cielo.  


I PROSSIMI APPUNTAMENTI IN CALENDARIO:

Venerdì 5 luglio: Premio Hippoweb – CORSA TRIS

Sabato 6 luglio: GRAN PREMIO RICCARDO GRASSI 2019 – TROFEO ROMAGNA INIZIATIVE


Eventi collaterali:

Venerdì 5 luglio: Primo appuntamento con i giovani talenti di “Degni di Nota” in collaborazione con Teleromagna.

Sabato 6 luglio: Rassegna pianistica: “Da Beethoven a Morricone” a cura di Chorus Institute of Musical Arts di Cesena. Per i più piccoli: La Banda di Sbarabang.

Questa news è stata letta 641 volte dal 1 Luglio 2019