Lug 19

Merano: le corse di domenica 21 luglio 2019

Ippodromo di Merano ( FOTO PRESS ARIGOSSI )Conclusasi la stagione primaverile e la suggestiva kermesse musicale del Maia Music Festival, domenica 21 luglio propone la riapertura dell’ippodromo di Maia per la sua lunga stagione estivo/autunnale che ci accompagnerà attraverso l’estate, fino all’ultima domenica d’ottobre, con la prospettiva di vivere oltre 130 competizioni per purosangue, un buon numero di corse riservate ai cavalli Haflinger che dispenseranno un montepremi di oltre 1, 8 milioni di euro.

Si riparte quindi con un mix di corse per saltatori e competizioni in piano per amazzoni e cavalieri, nell’attesa del duplice appuntamento del prossimo fine settimana che ingloberà nel ampio programma anche l’apertura di fatto del mese di corse che proporrà un buon numero di prove in piano riservate ai fantini professionisti col picco qualitativo, come tradizione vuole, nel meeting di Ferragosto.

Per la riapertura la prova sullo steeple , Premio Present Blue sui 3.800 metri, offre l’opportunità al qualitativo Kazoo di riprendere confidenza con la vittoria, pur trovando sulla sua strada un sempre coriaceo Aventus e Quinze de la Rose. Alcydon Fan alla ricerca di una forma smarrita ed il persino Burrows Lane interessanti opzioni. Intrigante anche la prova per siepisti di 4 anni, il Premio Tatti Jacopo 3.000 metri, nella quale un buon soggetto della generazione come Edef Xam, si mette in gioco. Ingaggiato per lui Jan Faltejsek, il protagonista del recente Meeting d’Estate, segno di inequivocabile fiducia. Avversario serio, Starman, il quale una volta impostato in corsa d’attesa è stato in grado di cambiare volto e dare finalmente seguito alle aspettative in lui riposte. Si rivedono anche Dundee Lodge, in cerca di riscatto, e l’intrigante Tahir.

Altra prova sulle siepi, il Premio Dolomiti, può rappresentare l’occasione per Big Fly per svoltare, dopo alcune prove certo non fortunate. Su tutti gli allievi del tram Aichner vedremo nuovamente Jan Kratochvil, perdurando ancora la fase di convalescenza del fantino di scuderia Josef Bartos.

Nelle prove per amazzoni e cavalieri il consueto agonismo con alcuni nomi da tenere in evidenza come nonno Bakelor, alla ricerca della sua terza vittoria consecutiva sulla pista, sui 1.500 metri. Due affollate prove per amazzoni e cavalieri per sbizzarrirsi alla ricerca delle combinazioni vincenti. La quarta corsa sarà inserita infatti nel palinsesto Ippica Nazionale come seconda tris mentre la sesta corsa come Tris Straordinaria con le scommesse ad esse collegate. Alcuni nomi da seguire Jak du Lac, Ganarse de Mano, Passito e Tanveer alla quarta, Yankee Mail, Madron, Faraon e Cavalla Selvaggia all’ultima.

Il pomeriggio di corse prenderà il via alle ore 16.00 con apertura della struttura alle ore 14.30 e del ristorante a partire dalle ore 16.00.
Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Sonia Ferrari – Paolo Callegari, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie e la gelateria.

Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.
! Novità assoluta per la stagione 2019 visita guidata aperta a tutti: per tutti coloro che volessero usufruire della possibilità di accedere ed effettuare in ogni giornata di corse la visita guidata delle piste e delle sale dell’ippodromo - al di fuori del circuito Hotel Partner - la tariffa applicata sarà di euro 10,00. Resta confermata invece per gli ospiti degli Hotel Partners la tariffa agevolata di ingresso e visita guidata al costo di euro 1,00.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito: www.ippodromomerano.it.

Questa news è stata letta 560 volte dal 19 Luglio 2019