Ago 3

Montegiorgio: le corse di domenica 4 agosto 2019

Ippodromo MontegiorgioDomenica al San Paolo nuovo appuntamento con le corse al trotto in notturna, si disputerà la prima delle quattro riunioni del mese di agosto ed è già aria di Campionato Italiano Guidatori Trotto, edizione 2019. Ecco le date, da non dimenticare, delle giornate di trotto in notturna di agosto: domenica 4 e 11 e poi il weekend del C.I.G.T. ovvero sabato 17 e domenica 18. Il ritmo si farà sempre più incalzante e avvincente: appena 4 settimane e scopriremo il nome del nuovo driver campione italiano.

Ecco i driver che si sono già laureati campioni nelle precedenti edizioni: Luciano Becchini (1981, 1984), Vivaldo Baldi (1982, 1985), Antonio Quadri (1983), Vittorio Guzzinati (1986, 1988, 1989), Biorn Lindblom (1987), Giancarlo Baldi (1990, 1992), Lorenzo Baldi (1991, 1995), Pietro Giuseppe Maisto (1993, 2003), Mauro Boroncini (1994), Arnaldo Pollini (1996), Enrico Bellei (1997, 2007), Fabrizio Ciulla (1998), Biagio Lo Verde (1999), Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata (2000, 2006), Roberto Andreghetti (2001, 2002), Roberto Vecchione (2004, 2008, 2018), Andrea Guzzinati (2005, 2010), Marcello di Nicola (2009), Gianpaolo Minnucci (2011, 2016, 2017), Andrea Farolfi (2012), Gartano Di Nardo (2013), Romeo Gallucci (2014), Antonio Di Nardo (2015)

Il C.I.G.T. nasce nel 1981 con l’intenzione di spostare l’attenzione degli appassionati dai cavalli ai guidatori e costruire un evento che eleggesse il miglio driver dell’anno attraverso un torneo da tenersi nella stagione estiva. Denominato Campionato Italiano Guidatori Trotto fu riconosciuto dall’ente di allora diventando così, ufficialmente, il prima, vera competizione per i driver in attività in Italia. Il regolamento solo recentemente ha subito alcune modifiche. L’ultima del 2014 ha reso la formula più snella. Attualmente dunque alla competizione, che prevede due eliminatorie, una semifinale e una finale, prendono parte 25 guidatori. Cinque accedono alla finale direttamente per meriti: il campione uscente e i primi quattro della speciale classifica dei Gran Premi, gli altri venti ammessi alle prove di qualificazione sono: cinque scelti dalla classifica nazionale per vittorie, quattordici selezionati dalle specifiche regioni e uno il vincitore del Torneo Dell’Avvenire. Le corse delle eliminatorie e della semifinale sono quattro, in finale sono cinque, le quattro con le stesse modalità delle eliminatorie e della semifinale e il Gran Premio Basilio Mattii, una prova di gruppo 3 alla quale i guidatori partecipano con cavalli scelti da loro stessi. La serata della finale del Campionato, il 18 agosto, è ricca di spettacoli di contorno. Inizia molto presto e si conclude a mezzanotte con i fuochi d’artificio e la immancabile spaghettata di mezzanotte per tutti i presenti.

Domenica 4 agosto si disputeranno le semifinali, quattro corse per godere delle performance dei guidatori più in forma del momento che si sfideranno in quattro corse per ottenere il biglietto per la finale del C.I.G.T. 2019. I guidatori in lizza sono: Edoardo Baldi, Lorenzo Baldi, Dario Battistini, Davide Cangiano, Gaetano Di Nardo, Antonio 90 Esposito, Edoardo Loccisano, Giampaolo Minnucci e Roamno Tamburrano.

La serata inoltre propone una corsa internazionale (il ricco Premio Candioli) per gentlemen, un ghiottissimo premio per puledri di 2 anni, il premio Star-Rec con partenza a nastri e il premio X Streme Muscle per cavalli di 4 anni. Per rendere più fresca e ghiotta la serata ci sarà anche la festa del gelato che stuzzicherà il palato di grandi e piccoli. Ingresso libero, parcheggio gratuito e servizio ristorante per chi ama seguire i propri beniamini comodamente seduto al tavolo per gustare la tradizione enogastronomica marchigiana.

Questa news è stata letta 480 volte dal 3 Agosto 2019