Ago 5

Merano: resoconto di domenica 4 agosto 2019

Ippodromo di MeranoI riflettori accesi sulla dodicesimo convegno stagionale all'Ippodromo di Maia si sono inevitabilmente orientati in corso d’opera sul traguardo delle 500 vittorie conseguito da Raffaele Romano in qualità di  fantino d’ostacoli professionista. (800 le vittorie nel suo complesso quale cavaliere prima e fantino poi). Imperniato sul Klalediah Day, il convegno nuovamente contornato da un folto e partecipe pubblico, ha visto tornare i cavalli purosangue di razza araba ad un anno dalla loro prima apparizione a cimentarsi sulla pista meranese, ma ha vissuto un momento di grande euforia e gioiosa partecipazione quando nel Premio Pasqualino Mazzoni l’atteso, importante L’imperdibile tagliava imperioso il traguardo. Da li a poco festa grande nella nuova postazione davanti alle tribune, che miglior battesimo non poteva avere, con informale ma caldissima cerimonia  di festeggiamento per il grande professionista bresciano/meranese circondato dai colleghi di oggi e degli anni che furono, amici, pubblico incuriosito, tra stelle filanti, brindisi e oggetti ricordo offerti da Merano Galoppo. Giusto premio a una carriera e ad un professionista  che è di esempio. Nessun patema per il nuovo portacolori del team Troger, sereno, preciso.. superiore quest oggi. Per Romano, nella veste di trainer l’ulteriore gioia di aver sellato anche il second e terzo cavallo a traguardo, Blue Kazak e Lanovasconi, quest’ultima autrice di recupero mirabolante. Sfortunato  Port of Leith, talmente impreciso sull’ultima siepe da sbalzare di sella Alessio Pollioni.

Nelle due competizioni per purosangue arabo, gran risalto dei colori biancorossi di Manuela Daverio e di tutto il team di Endo Botti, poiché se in apertura (Premio Al Khalediah Cup)  Ramiz al Aziz sfuggiva alla compagna Manou Taouy per un facile doppio, nella prova per soli tre anni (Premio Al Khalediah Cup for Young Horses) la scuderia era capace di cogliere i primi tre posti con Octopus Premier, Aquila Nera ed Aghata per uno  spettacolare triplete.

Nelle altre corse, pronto ritorno in pista di Josef Bartos, ed altrettanto.. pronto successo, con l’anziano Kazoo preciso sul percorso dello Steeple di giornata (Premio Val Senales), in puro stile Bartos. Buon secondo Le Moulleau. Nelle piane attesi successi di un Punta di Diamante in condizione spettacolare, e della femmina Mandorla per Marco Gasparini. E poi ancora l’amazzone Claudia Wendel che anche contro i fantini professionisti si regala bella vittoria a tutta gamba con il redivivo Ragner, bello pimpante e su metraggio ideale. In chiusura nella seconda Tris di Ippica Nazionale bel successo di Red Velvet con Angelo Crocicchia su Apelle Fan e Deda Queen (combinazione vincente 1-4-6), ma il numero uscito sulla ruota di Merano questa domenica è stato il numero..500.

Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito : www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 450 volte dal 5 Agosto 2019