Ago 24

Merano: le corse di domenica 25 agosto 2019

Ippodromo di MeranoL’ippodromo di Merano si veste a festa per l’evento di Folkore dell’anno, la settima edizione del Palio del Burgraviato. Il Palio del Burgraviato è una sfida fra Comuni, articolata in una combinazione di corse di cavalli purosangue e di cavalli avelignesi/Haflinger, che celebra l’incontro fra due tradizioni ippiche del territorio, in una cornice di festa, con servizio di gastronomia accuratamente potenziato, con musica ed intrattenimenti a partire già dalla tarda mattinata. Alla questa nuova edizione aderiscono 11 Comuni, che attraverso un sorteggio (previsto il venerdì antecedente la manifestazione) verranno abbinati ai cavalli, purosangue ed haflinger, i quali disputeranno delle gare eliminatorie con i cavalieri vestiti dei colori dei vari Comuni d’appartenenza.

Comuni partecipanti
Partecipano alla settima edizione del Palio 11 Comuni del Burgraviato: Avelengo, Cermes, Lagundo, Marlengo, Merano, Naturno, Rifiano, San Martino in Passiria, Scena, Tesimo e Tirolo. Nelle corse inserite nel contesto del Palio, Comuni sono identificati da una giubba/maglietta colorata che fa riferimento alla tradizione e all’araldica del Comune stesso.Ciascun Comune viene abbinato a un cavallo partecipante a una delle due corse Haflinger, e a un cavallo che prende parte a una delle due corse Purosangue valide ai fini del Palio.Il Comune ottiene, in ciascuna delle due corse, un punteggio determinato dalla posizione d’arrivo del cavallo abbinato. Dalla somma dei diversi punteggi scaturisce una classifica che determina la griglia di partenza (stile Formula 1) della Gara delle botti. I punteggi aggiornati vengono esposti su un tabellone ai piedi della tribuna autorità.

Gara delle botti
Una staffetta alla quale ciascun Comune partecipa con 5 atleti, ognuno dei quali deve percorrere 100 metri facendo rotolare la propria botte utilizzando esclusivamente le mani. La competizione si svolge pertanto su una distanza totale di 500 metri circa. Dopo 100 metri, ogni atleta cede la botte al successivo compagno in una determinata “area cambio”.Tutta la competizione si svolge lungo la dirittura d’arrivo: i primi 300 metri in senso contrario a quello abituale dei cavalli, gli ultimi 200 metri nella direzione ordinaria. Il traguardo è posto sul palo d’arrivo delle corse ippiche.

Finale
Dal risultato ottenuto nella Gara delle Botti, i Comuni potranno scegliere quale cavallo abbinare per la finale del Palio, che si svolgerà con 8 cavalli Haflinger. La priorità di scelta spetta al Comune che ha vinto la Gara delle Botti proseguendo secondo classifica.


Il programma della giornata del Palio

12.00 Apertura Ippodromo e ristorante

13.30 1.a  corsa cavalli Haflinger (valevole ai fini punteggio Palio)

14.00 2.a.  corsa cavalli Haflinger (valevole  ai fini punteggio Palio)

14.35 1.a   corsa per purosangue (valevole ai fini punteggio Palio)

15.10 2.a   corsa per purosangue

15.30 Gara delle Botti 8con 5 atleti per ogni Comune)

16.10 3.a  corsa per purosangue

16.30 Finale del Palio con cavalli haflinger
Premiazione e consegna del palio al Comune vincitore

17.10 4.a corsa per purosangue

17.45 5.a corsa per purosangue

18.20 6.a corsa per purosangue
a seguire le premiazioni
 
Entrando brevemente nel merito delle corse, tra le quali il Premio RTTR incerta prova sulle siepi per navigati specialisti, buon occasione per Au Pied Leve (per il Comune di Marlengo) in evidenza su Mushrae (per Naturno) e Chappy Bros (per Scena). Nel Premio Sire per Cool Climate pronta possibilità di riscattare il flop nel recente premio delle Alpi opposto a Hidden Flame (per Tesimo) Lagaro (per Lagundo ) e Captain Cirdan (per San Martino) alla ricerca della forma recentemente appannata, ma di sicuri mezzi.

Il pomeriggio di corse si aprirà alle ore 13.30 con la prima eliminatoria, con apertura della struttura e del ristorante dalle ore 12.00.Come di consueto il pomeriggio di corse all’ippodromo sarà allietato dalla musica dal vivo, nel parterre fra le due tribune per questa domenica ci intratterrà il duo Luise Lutt  – Maurizio Degasperi, e dalla possibilità di deliziarsi presso gli stand messi a disposizione del pubblico presente, la Champagnerie, la sorbetteria e la gelateria.Per i più piccoli la possibilità di un giro in sella ai ponies.

Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito : www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 389 volte dal 24 Agosto 2019