Ago 25

Cesena: resoconto di sabato 24 agosto 2019

 Antonio SimioliSuggestioni tecniche, ma soprattutto l’entusiasmo e la passione dei gentlemen in questo divertente sabato al Savio, teatro del Trofeo Annamaria Grassi, kermesse giunta alla sua ottava edizione a cui sono intervenuti alcuni dei migliori “puri” del panorama nazionale, chiamanti a cimentarsi in due eliminatorie programmate sui due giri di pista e nella successiva finale, un handicap sulla media distanza nella quale, in base al punteggio sino ad allora ottenuto, i driver avevano la facoltà di scegliere il proprio partner agonistico. La prima batteria ha visto impegnati gli anziani, con Naldo Benal e Simioli prime scelte del betting su Uragano Spritz e Michela Rossi, questi ultimi, veloci al via e poi tonici lungo l’impervio percorso, hanno concluso vincitori in un brillante 1.14.6 sul duo Naldo Benal/Simioli e sulla coppia campana Tarek/Filippo Gallo. L’amazzone di origine marchigiana e di militanza romagnola ha messo una seria ipoteca alla miglior scelta in finale, ribadendo talento e sagacia tattica nella condotta di corsa adottata alle redini di Zakk Wylde, leader al via per poi concedere il free way ai favoriti Zaffiro Top e Ciccarelli, pedinarli da vicino e chiudere alle loro spalle in seconda posizione, mentre Zagara N’Bigi e Filippo Monti beffavano il coraggioso Zuvetie Cc Sm e Simioli. Giochi fatti e scelte che hanno portato Michela Rossi alle redini di Tipika D’Aghi, Simioli sull’attesa Sharon Pride e Ciccarelli su Tuono di Venere ed alla prova dei fatti, Vastano e Potter Jet all’avanguardia, Sharon ed il suo partner alle loro spalle, di fuori gli altri, con l’avanzata delle favorite Tipika e Michela Rossi, irretita dall’anticipo di Sharon che regalava l’ennesimo primo piano al napoletano Simioli nella competizione a lui tanto cara, seconda una coraggiosa ed encomiabile Tipika d’Aghi su Ravaneo Spritz, scelta dello scudettato Filippo Monti. Lady di 4 anni guidate dai prof hanno preparato il campo alla kermesse gentlemen con i campani Zinnalor Del Sile ed Enrico Maisto facili vincitori dopo corsa d’avanguardia in 1.15.5 sulla diligente Zoele Zs e su Zaraphoto Giov, generosa movimentatrice della parte centrale di gara, mentre alla quarta corsa “Premio Allevamento Sergio Carfagna”, cronometri bollenti con la fuga in avanti di Ansel Dangal e l’inesorabile rimonta di Asia Jet che ha portato la giovane allieva di Paolo Romanelli a rimontare l’allievo di Vitagliano passare a palo lontano ed affermarsi in 1.13.3 8, nuovo limite cronometrico sull’eccellente Avio D’Aghi e su Attila. Leva 2016 alla quinta corsa “Premio Tribunato di Romagna”, media distanza da percorrere e schema ostico ai più con tre ospiti marchigiani in cima al podio, Asnaur dei Rum, Atena Francis e Athena Degli Ulivi, mentre in chiusura ritiro dell’estrema outsider Vera Degli Ulivi e assunto vittorioso per Urla Del Vento e Vp, preminenti in 1.15.4 su Rullo Del Nord, favorito della vigilia e su Universo Buio, poco considerato ospite marchigiano, con Vp autore di una brillante doppietta e dell’ennesima dimostrazione di talento e ispirate scelte tattiche.

Nel corso della serata, abbinata al Comune di Città di Castello, si è svolta la presentazione della 51^ Mostra Nazionale del Cavallo che avrà luogo nella città umbra il prossimo 7 e 8 settembre. Ospite all’ippodromo anche Claudio Pesci, autore del libro “1919-2019: Cento volte Coppi”che al microfono di Chiara Orzeszko ha illustrato l’opera scritta con Claudio Fiorini in occasione dell’anniversario della nascita del Campionissimo. Per concludere, esibizione di flamenco a cura del Centro de Arte Flamenco, scuola specializzata nella danza tipica spagnola che fa parte dell’Associazione Cesena Danze.

Questa news è stata letta 206 volte dal 25 Agosto 2019