Set 1

Cesena: resoconto di sabato 31 agosto 2019

 arrivo Pr. Roberto Ghetti 2019Agosto 2019 se ne va nell’archivio dei ricordi assieme a quattordici intense serate di corse al trotto, non sono mancati in questo sabato 31 agosto spunti tecnici sin dall’affollato prologo, corsa nella quale tredici soggetti anziani hanno accompagnato gli allievi, con la sorprendente vittoria di Pensiero Adri e di Mauro Parussati che in 1.14.6 e dopo manovrato percorso esterno, hanno beffato un coraggioso Vinicio che a sua volta aveva debellato le resistenze di Caddie Icon, passato a condurre a metà gara.
Tutto come da copione alla seconda corsa, prova per puledri di due anni alla ricerca della prima vittoria in carriera, con gli ospiti Be Bop Ferm e Davide Di Stefano autori di un facile coast to coast chiuso in 1.18.3 sul diligente Battiato Jet e sul coraggioso Balillas Light poi, alla terza, vittoria per Ranieri e Francesco Fronzoni a segno in 1.13.7, seconda arrivata Primavera As, terzo Unfaithful Model al secondo impegno agonistico in 24 ore. Incognita nastri e media distanza per i cadetti impegnati alla quarta corsa, con l’inusitata rottura da parte del favorito Zucchero Model e la vittoria di Zoe Gar e Gennro Pacileo in 1.17.3 sull’iniziale leader Zola Francis e su Zebù Risaia Trgf, mentre l’unica penalizzata Zaraphoto Giov ha completato il marcatore. Alla quinta Sherwood Bi a segno alla media di 1.15.5 per la gioia di Antonino Pecoraro, sul podio anche Rasputin Font e Per Bibi. Nell’intervallo tra la quarta e quinta corsa, grande attesa in tribuna per il sorteggio relativo ai numeri di partenza dell’ormai imminente Campionato Europeo Orogel che si svolgerà sabato 7 settembre, con la buona sorte a premiare l’ospite Drole De Jet senza dimenticare il team Gocciadoro, desideroso di riscatto dopo il parzialmente sfortunato sabato romano di qualificazione a Derby e Okas del Trotto. Tre anni sul doppio chilometro per la sesta corsa “Premio Ghetti Roberto Agenzia AXA Assicurazioni”, e arrivo a fruste alzate con quattro soggetti a contendersi la vittoria andata di misura ad All Prav e Gianvito D’Ambruoso, che in 1.17.3 sulla media distanza hanno battuto dopo un finish incisivo Albiol Filmont, lo stanco leader Apollo Effe e la superstite Aida Capar, a tabellone gli altri. In chiusura, corsa con numerose rotture lungo il percorso e l’ospite toscano Andrea Baveresi a segno con la trascurata ma diligente Zejla Mj che in 1.16.3 ha avuto ragione del sempre più convincente Zatox Vik e di Zanzara Jet.

Questa news è stata letta 352 volte dal 1 Settembre 2019