Set 13

Vinovo: le corse di lunedì 16 settembre 2019

Ippodromo Vinovo - TorinoInconsueto giorno della settimana per un pomeriggio all’ippodromo di Vinovo che lunedì’ 16 settembre vivrà una giornata di corse. L’inizio del convegno è fissato attorno alle ore 15.15, ricordandovi la possibilità di pranzare presso il nostro ristorante panoramico sulla pista, per degustare la nuova cucina della Marotta Re Catering.

Sette le corse che andranno a disputarsi sull’anello torinese. Quella più importante sarà riservata ai cavalli di 5 anni ed oltre, otto al via sul giro e mezzo di pista. Pronostico alquanto incerto, per la tanta qualità dei concorrenti che più o meno si equivalgono tutti. Nonostante la seconda fila, proviamo ad affidarci a Versus All che all’ultima uscita fatta a inizio agosto ad Albenga, dove ha vinto da cavallo superiore in uno schema di corsa analogo. Il pupillo della famiglia Mollo dovrebbe riuscire a sfruttare la retta torinese per far valere il suo cambio di marcia. Ai suoi lati sempre in seconda fila, Robinia, cavalla importante ritornata da Max Castaldo che se in giornata sarebbe in grado di mettere in difficoltà l’avversario. Senza divagazioni Tarim, allievo di Erik Bondo, ben sistemato in pole position con Andrea Guzzinati alle guide, potrebbe giocarsi una buona chance. Ma la corsa è assolutamente aperta, dove davvero tutti hanno le potenzialità di inserirsi.

Stessa cosa si potrebbe dire per la bella corsa che è venuta fuori per i puledri di due anni. 1.600 metri la distanza, nove al via e due debuttanti. Per come ha vinto all’ultima uscita nonostante il numero non facile di avvio (7) Barolo Roc, interpretato dal suo proprietario e allevatore Filippo Rocca, si giocherà molto in partenza, dove sarà fondamentale non sbagliare nulla. Anche Brezza Laksmy avrà in sulky il suo proprietario, Renè Legati. Una cavalla che per il momento al suo attivo si ritrova ad avere due buone prestazioni, un primo all’ultima ed un secondo al debutto. Altra cavalla che sino ad ora ha dimostrato una grande regolarità è Bijoux Ferm, portacolori della famiglia Proli, tre corse, tre secondi, sommate alla solita guida di Andrea Guzzinati, sarà certamente un fattore. Merita attenzione anche Bellissimo Lp, che rimane su di una bella vittoria con Mauro Baroncini ad Albenga. Occhio a Barbie Wind, che anche se va forte non ha ancora avuto modo di mettersi in evidenza, e Santo Mollo non è uno che ama perdere. Desta curiosità il debutto sulla pista per Bardo Di Poggio, allenato da Erik Bondo, per i colori della scuderia Incolinx, una delle più prestigiose del panorama ippico.

Nella corsa riservata ai Gentlemen, il duello sarà tra Filippo Monti alle guide di Acquamarina Ross e Carl Hudorovich in sulky ad Aristide Dipa, l’allieva di Lorenzo Baldi, che per la prima volta affronterà la pista torinese.

Vi ricordiamo ancora la possibilità al termine della riunione di corse, di poter degustare un aperitivo tutti insieme nel salone del Bar, al costo di 5,00 €.
CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

Questa news è stata letta 287 volte dal 13 Settembre 2019