Set 25

Arcoveggio: le corse di giovedi' 26 settembre 2019

Ippodromo Arcoveggio di BolognaSettimana ricca di emozionanti eventi tecnici all’Arcoveggio, questa che prende l'avvio giovedì con un intrigante miglio per tre anni ed un handicap sulla distanza maratona del 2400 metri, proseguirà il sabato, con la Tris/Quartè/Quintè riservata a soggetti di 5 e 6 anni, per chiudere in bellezza con il 71° Gran Premio Continentale, il Continentale Filly ed il XX Memorial Gasparetto in programma domenica.

Bella ed incerta, la prova riservata alla leva 2016 del giovedì è dedicata al beniamino del Candiano anni 90, Bioscal, e propone una nutrita rosa di candidati alla vittoria, con A Wonder Bi ed Erik Bondo a far valere l’ottima disposizione tattica, Athos Grif e Vecchione reduci da due vittorie in sequenza, mentre Axel Chuck e Lorenzo Baldi si candidano al podio assieme ad Amerique Clemar e Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata.

Collocata come settima corsa del convegno, il Premio Fauchè si distingue per la sua originale trama tattica, con un primo nastro ben rappresentato da Rob Mabel e Red Alter, soggetti esperti e in forma, un secondo schieramento in grado di recuperare la penalità grazie alla referenziate presenze del cresciuto Sama e degli specialisti Resole Matto e Token Bi, ed un terzo anello composto dallo stacanovista Severino, con Vecchione alle redini, e da Vai Mò Blessed, in versione Vp Dell’Annunziata.

Apertura nel segno dei due anni con numerosi candidati al successo, dall’ospite toscano di colori emiliani Bon Ton Gso, promettente figlio della campionessa Marielles e dello stallone del momento, Mahrajah, all’affidabile Byron Di Poggio, con Vp in sediolo, senza trascurare il debuttante di Erik Bondo, Batik Delle Badie, e la proposta targata Ehlert/Vecchione, Bertaz.

Poi, alla seconda, cadetti e gentlemen in campo ridotto, solo sei le coppie al via, ma qualità rilevante e un favorito in Zefir Delle Badie, interpretato dal suo proprietario Paolo Bellucci ed affrontato dagli agguerriti binomi, Zaffiro Trio/Canali e Zubat Vik/Pg Michelotto.

Femmine di tre anni si affrontano sulla breve distanza nel prosieguo, sfida che vivrà del match tra Antonietta Ama e Antartide Dvs, rispettivamente guidate da Roberto Vecchione e Lorenzo Baldi, mentre Vp salirà in sediolo alla veneta Ancora Mp.

Velocisti anziani alla prese nella quarta, col pronostico equamente diviso tra il ben situato Sarkozy Luis, il tenace Tajari nonché il ritrovato Ursus Tft e la generosa Tipika D’Aghi, mentre nel miglio della quinta, riservato a soggetti di 5 e 6 anni, spiccano le doti di Vincent Trio e Vento Del Pino, carte di peso per Marco Stefani e Roberto Vecchione, podio nel mirino per Uranosky Etoile e Wolfgang Ruth.

"Super-weekend": Sabato 28 ore 15.25 Corsa Tris/Quartè/Quintè e domenica 29 Settembre Gran Premio Continentale Cavallo Magazine - Trofeo Tomaso Grassi, con i più veloci trottatori internazionali, dalle ore 15.00; Balli in stile 8CENTO, pony per i bambini e divertenti animazioni. Ingresso all'ippodromo: € 3,00 - Gratuito per signore e bambini.
CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

Questa news è stata letta 429 volte dal 25 Settembre 2019