Set 26

Arcoveggio: le corse di sabato 28 settembre 2019

Ippodromo di BolognaL'eccezionale due giorni di trotto all’Arcoveggio vivrà un prologo di elevato rilievo agonistico con la Tris/Quartè/Quintè - Premio "Bologna Città del Trotto" a campeggiare nel programma del sabato grazie alla qualità dei 14 contendenti, chiamati a cimentarsi sulla selettiva distanza del doppio chilometro con partenza dietro le ali dell’autostart. Posto come settimo, l'invito abbinato alla scommessa regina dell’ippica tricolore propone una vasta rosa di candidati al successo e, di contro, poche figure di secondo piano, con il pronostico a confrontare caratteristiche tecniche e collocazione tattica dei partecipanti. Spazio quindi all’opportunità di gestire la corsa all’avanguardia da parte di Valencia Min, oggi in versione “Speedy” Velotti, con la lesta Valle Incantata e Roberto Vecchione subito in posizione di sparo e Victor Trio alla finestra, pronto, con Marco Stefani alla regia tattica, a far valere la sua forma al top, la stessa che contraddistingue Vettel Op, la proposta targata Casillo/Di Nardo, preferito alla giornaliera Vivienne Effe, che il team Gocciadoro affida ad Antonio Greppi. Statura atletica superiore ma terza fila assai scomoda per i due migliori del lotto, la classica Una Bella Gar, che Lucio Colletti consegna con fiducia al bravo Marco Volpato, e Unique Rek, seconda proposta in gara da parte della squadra in giallo capitanata da Alessandro Gocciadoro, con Vp braccio armato stante il lungo appiedamento da scontare per il comandante in capo.

La giornata parte nel segno di un vasto lotto di puledre in rappresentanza della leva 2017, con i propositi di vittoria della debuttante scandinava di Erik Bondo, Hill’s Angel, in aperto contrasto alle ambizioni, sin qui inespresse, di Beyonce Jet e Bye Bye Laser, atout di Paolo Romanelli e del team Casillo/Di Nardo. Alla seconda corsa il testimone passa a 10 soggetti di tre anni chiamati a cimentarsi sulla media distanza, con poche linee dirette ed un pronostico aperto alla possibile replica vittoriosa di Andrea Speed, oggi con Gianvito D’Ambruoso, senza trascurare i progressi di Alcazardesanjuan, guidato da Roberto Vecchione, ed il feeling con lo schema del passista Alcatraz Club, proposta di Lamberto Guzzinati; podio nel mirino di Alma Ral, al secondo impegno in pochi giorni, nel frangente interpretata da Antonio Greppi.

Giumente di 5 anni e oltre incrociano le armi alla terza corsa con Viperina Spin e Luca Farolfi preferiti al duo Vision Dei Veltri/Roberto Vecchione, chance anche per la stacanovista Vita Breed, onnipresente durante la stagione cesenate ed oggi affidata a Marco Stefani. Poi, un riuscito handicap sulla media distanza riservato ai cadetti, con i migliori al secondo nastro e il pronostico decisamente rivolto al declassato Zar Op, ancora Greppi per conto del team Gocciadoro, e ai suoi compagni di schieramento Zio Robi Spritz e Zeno Del Ronco, rispettivamente guidati da Manuel Pistone e Francesco Facci. Ancora i quattro anni in scena nella quinta del convegno ed eccellente chance in ottica vittoria per Zoe And Glory, carta di Vecchione preferita alla veneta Zarina Baba ed a Zarkava Ans, le proposte di Pistone ed Erik Bondo, per chiudere la disamina con anziani di lungo e pluripremiato corso assieme ad esperti ed appassionati gentlemen, protagonisti della sesta che vedrà Una Magia Bi e Filippo Monti tentare la fuga sul brillante Voltaggio e su Sing Hallelujah, sui quali salgono carichi di adrenalina e incondizionata fiducia Guido Gnoffo e Monica Gradi.

DOMENICA 29 SETTEMBRE, Gran Premio Continentale Cavallo Magazine - Trofeo Tomaso Grassi, con i più veloci trottatori internazionali, dalle ore 15.00; Balli in stile 8CENTO, pony per i bambini, HippoTram e divertenti animazioni.
CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

Questa news è stata letta 498 volte dal 26 Settembre 2019