Ott 6

Arcoveggio: resoconto di venerdi' 4 ottobre 2019

Arcoveggio BolognaIl Criterium premia Bonne Nuit Bi, nella TQQ spicca Vamos Op. Inedito venerdì alle corse per gli appassionati bolognesi convenuti in gran numero sulle tribune dell’Arcoveggio, complici la festa del patrono della città felsinea, un caldo sole ed un programma tecnico dalla notevole caratura su cui campeggiavano il Criterium e la sfida abbinata alla scommessa tris, quartè e quintè. Dedicato all’appassionato proprietario Giorgio Ianiri, il Criterium Arcoveggio vedeva all’opera otto dei nove promettenti puledri originariamente dichiarati partenti, con il ritiro d’autorità di Blasco Real ed betting decisamente schierato su Bonne Nuit Bi, erede di Novelinotte e quindi consanguinea di campioni del livello di Lejacque D’Houlbec e Opitergium allenata da Walter Zanetti e guidata dal driver bolognese Andrea Farolfi, la quale ha assunto l’iniziativa pochi metri dopo lo stacco e ha liberamente condotto lungo i due giri del percorso staccando in progressione e vincendo in 1.15.7 interrompendo così la suite vincente di Blade Wise As, seconda a debito distacco, mentre un diligente Bolero Grif ha chiuso al secondo posto
La TQQ si presentava come un match tra Uragano del Pino e Venere Lux, in prima fila l’allievo di Maurizio Cheli, all’estremità dello schieramento la giumenta inizialmente affidata a Antonio Di Nardo poi sostituito da Vp, mentre si proponevano come valide alternative, Valle Incantata, Vamos Op e il marchigiano Uftedmar. In breve la cronaca, con Uragano el Pino al comando dopo duecento metri di gara sull’accondiscendente Power Treb che poi finisce con lo sbagliare unitamente a Sassegna Spritz, mentre alla corda segue Valle Incantata e al largo progredisce Rainbow As che trova il via libera dal leader e guida sullo stesso mentre dalle retrovie ci prova Pedro Almodovar, partito con circospezione ed anticipato da Valle Incantata, di galoppo anche Sandro. Nessuna variante sino ai seicento finali, con Valle Incantata in pressing sul battistrada ed il cedimento di Uragano Del Pino alla pari di Umberto, mentre al largo progrediscono Vamos Op e Venere Lux, ed in arrivo, Vamos Op e Marco Volpato sopravvanzano i rivali staccando in progressione davanti a Valle Incantata solo avvicinata da Venere Lux, con Rainbow As ancora in quota e buon quarto su Uftedmar, il tutto a media di 1.15.7. Copione tattico rispettato e quote di conseguenza, dai 72,94 euro per la tris, i 328,81 per la quartè e 2614 per la scommess quintè.
Pomeriggio falcidiato dai ritiri che già in apertura privavano la contesa di Zenox Bi, con il favorito Zeroincondotta Op vincitore in 1.14.4 nella mani di Giuseppe Prestipino, davanti ad un tonico Zalabar Men, battistrada senza lesinare parziali e secondo di misura, mentre un incisivo finish premiava Zingaro Gadd con il terzo gradino del podio. Turno riservato ai gentlemen nell’immediato prosieguo, soggetti di 5 e 6 anni alle prese con la selettiva distanza del doppio chilometro e vittoria non senza patemi, per il binomio super favorito formato da Ulisse Degli Dei e da Filippo Monti, a segno in 1.15.8 dopo aver assunto l’iniziativa allo stacco della macchina e aver rintuzzato il forcing conclusivo di Violet And Glory, mentre Uhurukenyatta ha conquistato il terzo posto, poi, alla terza, Anenergypul battistrada sino a pochi metro dal palo per poi crollare di schianto ed essere battuta dalla favorita Atropina, vincitrice in 1.17.1 con Roberto Vecchione alle redini, nonché da Ariel Cup e Amber Tr, finendo anche distanziata per aver varcato oltre il limite consentito i paletti che delimitano la pista. Ancora la leva 2016 in vetrina in un doppio chilometro dominato da Azimut Grif e Roberto Vecchione, passati al comando dopo la rottura del leader All Of Host e vincitori al ragguaglio di 1.16.2 su Ava Gardner Treb e Giulianova giunti molto vicini tra loro, il tutto per il secondo successo pomeridiano della premiata connection italo/tedesca, mentre alla quinta, miglio per anziani e vittoria, l’ennesima per un favorito in giornata, da parte di Unica Gso ed Edoardo Baldi che in 1.14.6 hanno agevolmente di sposto di Urla del Vento e Virus.

Questa news è stata letta 377 volte dal 6 Ottobre 2019