Ott 9

Capannelle Galoppo: le corse di venerdi' 11 ottobre

Ippodromo CapannelleOttima selezione alle Capannelle in pista dritta in vista dell’Aloisi di novembre. Spazio anche ai due anni con ben tre corse a disposizione. Quasi otto partenti in media per ognuna delle sei corse in programma nel pomeriggio di venerdì alle Capannelle, dedicato come consuetudine anche alla pista dritta che per quattro volte sarà in azione. Quattro saranno gli handicap nel pomeriggio (distanze dai 1000 ai 1500 metri, tre volte in azione i due anni) ma il tasso tecnico che alle Capannelle deve essere una costante è ampiamente garantito dalla condizionata premio Aringo sui 1200 metri che prepara chiaramente i tre anni e gli anziani al prossimo ingaggio in pattern ovvero il premio Aloisi sugli stessi 1200. Saranno in otto e tutti con i trascorsi giusti tra pattern e listed, ad esempio Trust You un vincitore di Tudini oppure Penalty che ha vinto la listed napoletana ma ecco anche Ratnaraj a segno in corse di spessore, poi ancora gli interessanti Olympic Star oppure Bloody Love con anche Jeeg Robot, Little O Hara e Toda Joya. Gran bella corsa, assolutamente da non perdere mentre domenica prossima dieci corse per gli appassionati, a capannelle si coniugherà lo spettacolo con la selezione che avremo nel Pandolfi la listed sui 1200 per le femmine mentre due corse saranno riservate ai cavalli purosangue Arabi fenomeno emergente del turf in Italia. In questi venerdì come sempre del resto, i premi ricordano campioni del passato: due nomi meritano la citazione, Star Appeal il tedesco figlio del nostro Appiani che dopo la vittoria nel Milano seppe trionfare anche nell’Arco di Trionfo ed El Greco passato alla storia come nonno materno niente meno che di Ribot.

Questa news è stata letta 389 volte dal 9 Ottobre 2019