Ott 23

Arcoveggio: le corse di giovedi' 24 ottobre 2019

corsa bolognaUn giovedì per provetti maratoneti. Belle corse, grandi guide e un clou per veri intenditori contraddistinguono il giovedì dell’Arcoveggio, con il trotter bolognese in fervida attesa del clou stagionale rappresentato dal grande appuntamento con le due Finali del Gran Premio Anact, great event di fine ottobre e primo step della carriera per le nuove leve del trotto tricolore, programmato domenica 27 ottobre, inizio kermesse dalle ore 13.00 per un "open day" con ingresso gratuito per tutti.
Anziani di lungo corso saranno invece i protagonisti della TRIS QUARTE’ QUINTE’, prova a maggior dotazione del giovedì, tre giri di pista che metteranno a dura prova la forma dei tredici contendenti, con il nastro intermedio ben rappresentato dall’ospite toscano Victory Show e dalla generosa Valle Incantata, atout di Marco Volpato e di Roberto Vecchione, severamente esaminati dagli agguerriti Tempest Treb, Victor Trio e Valencia Min, al via dal terzo nastro e rispettivamente affidati al capolista nazionale Antonio Di Nardo, all’enfant du pays Marco Stefani e dalla new entry Cesare Ferranti, mentre il ruolo di sorpresa ben si confà alla caratteristiche degli outsider Vassallo e Sheridan Treb, emiliani di residenza sui quali saliranno Nicola Bortolotti e il balcanico Adrian Gjoni.
I caldi colori autunnali del trotter felsineo saranno affascinante cornice del prologo pomeridiano, con i due anni in pista e Brezza Lakmsy nei panni della prima scelta di un curioso pronostico, che comprende l’ospite della marca trevigiana Blondie Jet e la speranza locale Baltimora Trio, mentre Bondo Jet ed il world champion (con Zacon Gio negli USA!) Roberto Vecchione si candidano al podio. Poi, gentlemen a bordo di esperti ed affidabili anziani di lungo corso e Trio dalle buone chance con Slataper, Rodio e Rob Mabel a disputarsi il podio. Cadetti di buon lignaggio alla terza, miglio che Zefir delle Badie ed il bresciano Prestipino guidano in prima battuta su Zalabar Men ed il veneto Fonte, mentre i capiclassifica tricolore, Vecchione e Di Nardo, si sfideranno alla redini di Zanzarito e Zolid Model, entrambi con il podio nel mirino. Alla quarta, sfida intergenerazionale tra soggetti di 5 e 6 anni con Vortice Leo, Vanda La Guapa e Vento da Barco a disputarsi il successo, mentre alla quinta Zefiro degli Dei e Antonio di Nardo si candidano alla vittoria su Zelten D’Asa e Zigolo Vgl, carte dalle considerevole chance per Lorenzo Baldi e Roberto Vecchione, quest’ultimo nei panni del catch driver per conto di Battista Congiu. Le ombre incombenti della serata accelerano l’ingresso in pista dei protagonisti della sesta corsa, miglio che l’ospite Asterix percorrerà a tutta velocità nel tentativo di agguantare la leader Acquantinta Font, mentre la progredita Arriva Mamma e gli ospiti Alba Dell’Est e Adamo Dipa inseguiranno il podio, ma attenzione ad Allison Op, che Sandro Capenti sposta dal bune retiro toscano carico di aspettative in ottica marcatore.

Il prossimo appuntamento è dunque Domenica 27 ottobre, con il big event Finali maschile e femminile del Gran Premio ANACT e Palio delle Felsinarie fra i Quartieri e i Comuni bolognesi, open day gratuito, con la prima delle dodici corse in partenza alle ore 13.00, mentre l'ippodromo aprirà già dalle 10.00 del mattino con stand enogastronomici, mercatini a km 0, kid area e animazioni per i bambini.

NOVITA' ASSOLUTA: Trenino navetta da Piazza Maggiore all'ippodromo in partenza alle ore 12:00, 14:00, 15:00 (ultimo rientro dall'Ippodromo alle 18:30 )

Questa news è stata letta 271 volte dal 23 Ottobre 2019