Ott 30

Arcoveggio: le corse di giovedi' 31 ottobre 2019

Ippodromo ArcoveggioOttobre saluta con un bel giovedì alle corse. Ottobre si chiude alla grande a Bologna: dopo l'esaltante kermesse col record del giovane Banderas nel Gran Premio Anact, affiancato dall'affascinante Belen Hall Fas nella Finale Femminile nonchè da Vettel Op nel Due Torri, l'Arcoveggio mette in scena la Tris alle 18.25 ed altre divertenti suggestioni tecniche sin dal prologo delle 15.25.
Dedicata ai grandi portieri della storia del calcio bolognese, la giornata infrasettimanale è aperta dai gentlemen coi loro portacolori di 4 anni: saranno otto i binomi al via in un miglio ricco di potenziali protagonisti, con il pronostico rivolto agli ospiti lombardi Zero In Condotta e Marco Scarton, mentre i veneti Zombro Nord Fro e Otello Zorzetto ed i toscani Zilli e Pierluigi Giannoni si candidano al ruolo di alternative. Il ricordo di Giuseppe Vavassori, il “portiere gentiluomo”, terrà a battesimo l’acerrima tenzone tra Viola Orsini e Vicotry Grad alla seconda corsa, miglio per esperti routinier che pare offrire chance anche a Regensbourg e al veneto Orginal Caf.
Poi, obiettivo prima vittoria in carriera per i dieci puledri al via alla terza corsa e missione possibile per Buganda Fks, proposta dei “dioscuri” Ehlert e Vecchione, che in questo momento vantano scuderia in eccellenti condizioni, ma attenzione anche a Bea Spritz e Bye Bye Spring, stimati prospetti affidati a Andrea Farolfi e Ferdinando Pisacane.
Il Premio Francesco Antonioli, quarta manche pomeridiana, regala la scena a sette giumente dalla provata esperienza agonistica, con le preferenze prepotentemente rivolte verso Valeriass, ospite marchigiana che si avvarrà dell’interpretazione del catch Andrea Farolfi, occhi sul podio per Virtù Zac D’Asti, in trasferta dal Piemonte, e per Viperina Spin, invero piuttosto in ombra nel periodo ma pur sempre soggetto dalla notevole caratura atletica, mentre i tre anni saranno al via sotto l’egida di Nello Cusin, in un miglio dalla intricata trama tattica che la classe di Avenida Di Ruggi potrebbe dipanare a proprio favore senza trascurare le indubbie qualità di Ardimetosa Luis e di Ariel Cup,in guide Vecchione, Antonio Greppi e l’emergente Prestipino.
L’impegnativo doppio chilometro del premio William Negri pone ai vertici delle scelte i due invaders di provenienza toscana Zeroincodotta Op e Zoara’s Club, aspettative in ottica podio per Zaffiro Trio, curiosità per il nuovo corso agonistico della promessa mai compiutamente sbocciata, Zebrina Font. In chiusura, Tris/Quartè/Quintè con handicap su due nastri e sui duemila metri intitolato a Giuseppe Zinetti, con Ugho Five possibile battistrada e gli esperti Unguento, Ronaldo Grad e Taormina Mail, citati in ordine di preferenza, ad inseguire.

Prossimi appuntamenti domenica 3 novembre alle 14.30, poi martedì 5 e giovedì 7 alle 15.25, e domenica 10 di nuovo alle
14.30 circa.


I cavalli partenti relativi al convegno di Giovedì 31 Ottobre con inizio corse alle ore 15:25 sono online sul sito internet HippoGroup a questo link.

Questa news è stata letta 355 volte dal 30 Ottobre 2019