Ho dimenticato la password

Nov 11

Arcoveggio: le corse di giovedi' 14 novembre 2019

Ippodromo ArcoveggioUn giovedì nel segno dei cadetti. Un giovedì di eccellente livello attende gli appassionati all’Arcoveggio, con i quattro anni impegnati sulla breve distanza per una corsa "ad invito" ricca di individualità, nella quale si sfidano soggetti dalla brillante carriera classica, pronti ad incrociare le armi in un contesto equilibrato e di notevoli aspettative tecniche, come un report cronometrico di valore assoluto.

Forme in divenire e solidi palmares si incrociano al trotter felsineo, con il maschio Zaire Wise As al rientro dopo il brillante terzo posto conseguito nel GP Continentale, il quale sarà affidato a Federico Esposito (stante la lunga squalifica subita dal capo Alessandro Gocciadoro), mentre una rabbiosa rottura nel Gran Premio San Paolo della scorsa domenica ha richiesto un immediata verifica al team di Zoe Grif Italia, altra primaserie dalla regale genealogia vincitrice delle eliminatorie delle Oaks e poi protagonista di un eccellente podio francese, con la facoltosa Zona Da, illustratasi durante un magico 2018 nel Mangelli Filly dopo essersi piazzata nel Cacciari e nel Città di Napoli in rosa, in scena agli ordini di Andrea Farolfi per il training del danese Erik Bondo. Non va trascurato l’esimio regolarista Zeno Tab, veneto cresciuto alla scuola di Gianni Targhetta, con Zaffiro Fb e Zimmy Club in trasferta dalla vicina Toscana per ribadire notevoli progressi atletici e verificarli contro coetanei di cotanto livello.

Alle 15.25 la prima manche agonistica del pomeriggio, due anni in pista per un miglio riservato a dieci binomi, con Boato Clemar, Birba Pizz e la deb Brezza Grad ad inseguire la prima vittoria in carriera, mentre i gentlemen scenderanno nell’agone alla seconda corsa alle redini di agguerriti cadetti con le coppie Zareb Trio/Orlandi, Zarina York/De Luca e Zatox Vik/Zaccherini a disputarsi il successo. Qualità in crescita alla terza corsa, sei gli esponenti della leva 2016 in scena per due giri di pista da vivere a tutta velocità e con Anna Grif e Vecchione plebiscitarie scelte dell'antepost, sul regolarista di Salvatore Mattera Jr, Alex Dorial e su Alice Trio, attesa al riscatto dopo il recente svarione in quel del Sant’Artemioe guidata come sempre da Marco Stefani, mentre alla quarta Viper Pink trova un facile assist per tornare al successo nei confronti di Uvella Vez e Vortice Leo, ed alla quinta, handicap sulla breve con un primo nastro apparentemente labile ed un secondo schieramento in grado di far proprio il podio, chance di ben figurare per Vento Del Pino su Rugiada Sms e Rotokat. Tornano i tre anni in chiusura di pomeriggio, ben 12 al via con il pronostico affidato ad Apocalypto, portacolori di Renè Legatial rientro dopo un vittoria milanese di maggio, ed in alternativa al passista di Lamberto Guzzinati, Alcatraz Club mentre Asia Giob può aspirare al podio con Marco Stefani partner di sostanza.

Prossimi appuntamenti giovedì 14 alle 15.25 e domenica 17 alle 14.30 circa.

Questa news è stata letta 1102 volte dal 11 Novembre 2019