Nov 15

Capannelle Galoppo: le corse di domenica 17 novembre

 Presidente della Repubblica 2019Grande domenica alle Capannelle, tre super handicap principali di alto profilo. Ultima importante domenica di selezione alle Capannelle! Si correrà anche la prossima ma la vocazione selettiva, nel dna del nostro ippodromo, si congeda dopo un autunno di alto profilo dalla metà di settembre fino appunto a questi giorni. Non si fermeranno le corse naturalmente e, dall’inizio di dicembre, sarà attiva sempre la pista all weather che il 24, la vigilia di Natale, ormai è tradizione regalerà agli appassionati una ricca giornata, il Christmas Day. La domenica che stiamo per vivere si fa forte di tre appuntamenti di tradizione e di selezione: il Nearco sul miglio, come il premio Allevamento e il Capannelle per i velocisti. Tutti HP di spessore. Ad esempio nell’albo d’oro del Nearco, ultimo vincitore Beautifull Vintage, troviamo i nomi di Regarde Moi, Ransom Hope, Stanott, persino Sumati, Ceprin, Freemusic e Nordhal. Cavalli che hanno corso ed anche bene in pattern. Un po’ come nel Capannelle che, nel tempo, ha visto svettare ottimi flyer come Robranov, Ratnaraj, Lohit, Another Full Power, Dream Impact, Nil, Kathy Pekan. Dunque un congedo selettivo di spessore come è nella tradizione e nella vocazione di Capannelle. Il pomeriggio ci regala sette corse, una maiden per sole femmine sui 1800 e con ben 13 al via, cinque handicap, tre come detto saranno HP, e una corsa per i gentlemen e le amazzoni. La media partenti sarà di dieci per ognuna delle corse ed anche questa è una peculiarità di capannelle. Quattro volte sarà attiva la pista grande in erba , una quella dritta e poi due volte il dirt con distanze dai 1200 ai 2000. Gran bella corsa il Nearco, immenso campione e straordinario riproduttore, con in campo calibri come Villabate e Fulminix freschi secondo e terzo di Ribot , con Dulciboy che ha linee precise con loro, poi con buon peso Armageddon ed Aspettatemi oltre agli altri per un totale di otto al via. Grande spettacolo nel Capannelle (scelto come tris) da vivere tutto in apnea, saranno in ben 13 con una scala che parte da 63,5 e si chiude a 50 chili alla insegna della totale incertezza ma anche della ottima qualità visto che in alto troviamo i nomi di From Me To Me, Django, I Am What I Am, Trust You, tutti ottimi in pattern ma anche coloro che questa corsa la hanno già vinta come Robranov e Ratnaraj. Il terzo anello della splendida giornata è costituito dalle nove femmine che animeranno il premio Allevamento sul miglio . Anche in questi caso ventaglio di pesi ampio , dai 61 ai 50 e tutte meritano la citazione: Franchellebit, Crisaff’s Queen, Laser Ray, Genuiram, Tempesta Rosa, Eufemia, mandorla, Ballot Box, Pesa Veggia. Prossimi appuntamenti al galoppo martedì, venerdì e domenica prossima che sarà davvero la ultima dell’anno.

Questa news è stata letta 671 volte dal 15 Novembre 2019