Ott 14

Padova: l’appuntamento domenicale

Padova capitale del trotto italiano in questa domenica di metą ottobre, con la disputa del Gran Premio Ivone Grassetto e del 23 Criterium Veneto a proiettare il trotter di Ponte di Brenta in una dimensione di carattere Europeo, grazie anche ad alcune riuscite iniziative collaterali riservate ad un pubblico non prettamente ippico . Infatti, nel ricordo del fondatore delle Padovanelle, le poste Italiane hanno emesso un annullo postale che ne ricorda l'opera di illuminato imprenditore nel campo delle costruzioni e di fautore della moderna concezione dell'ippica e che sarą possibile ammirare in un corner preparato all'uopo, mentre nel corso del pomeriggio avrą luogo una esibizione degli sbandieratori del Palio di Montagnana.
Otto soggetti dai pił disparati passaporti si disputeranno il cospicuo montepremi del Grassetto, con un pronostico che regala chance ad un vasto novero di concorrenti tra i quali spiccano Alexia As, ospite svedese recentemente vincitrice a Roma, Strainghtup, nuova acquisizione della scuderia Tre Elle che lo affida al pił noto e bravo tra i driver patavini, Paolo Leoni, senza dimenticarsi che Daddy Di Jesolo vanta natali tanto cari ad Ivone Grassetto, essendo cresciuto tra i fertili prati della Tenuta Cą Brescia fondata dal noto imprenditore padovano scomparso pił di un trentennio fa. Suggestiva anche la prova riservata ai due anni, il Criterium Vento giunto alla ventitreesima edizione e dedicato al maestro Renzo Leoni, la cui bravura ha trovato nel figlio Paolo un degno erede , corsa nella quale spiccano soggetti dalla promettente carriera come Ioss Court Sm , imbattuto dopo due uscite agonistiche e Iceman Hbd , mentre le possibili sorprese portano i nomi di Ipsara Lb, della padovana scuderia Milor cara alla famiglia Mion e Iupiter Grif, portacolori alla pari di Daddy di Jesolo dell'appassionato e competente Otello Zorzetto , titolare della Scuderia Calesso Filomena. Lo spettacolo in pista continua anche con una prova di spessore internazionale posta come settima del pomeriggio e dedicata alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori,qui, Fotoboy Diamant in evidenza contro la gloriosa Cannoniera e la progredita Cantata , prima della chiusura con la prova Totip, dove Bizzoso Ral insegue una meritata vittoria contro Enea Petral e Corona Pap.

Questa news è stata letta 810 volte dal 14 Ottobre 2006