Nov 21

Arcoveggio: resoconto di giovedi' 21 novembre 2019

corsa bolognaVisa As e Tarantella Ferm promosse alla finale del Palio Nazionale dei Proprietari. Giovedì nel segno degli anziani all’Arcoveggio, con undici soggetti impegnati nell’eliminatoria regionale del Palio dei Proprietari, tradizionale appuntamento di fine anno che raduna al trotter bolognese i soggetti maggiormente distintosi nelle corse di centro disputate durante il 2019 negli impianti di Modena, Bologna e Cesena , promuovendo i primi due classificati alla finale che si disputerà a Montegiorgio il 15 dicembre.
Abbinata alla Tris Nazionale, la selezione del Palio si è corsa sotto l’egida dell’Upt, unione proprietari trotto, con Visa As eletta favorita al betting nonostante la doppia penalità assegnata dalla perizia alla globetrotter affidata a Federico Esposito dal team Gocciadoro, mentre tra gli avvantaggiati Taormina Mail e Radenska D’aghi raccoglievano considerevoli simpatie, qualche supporter anche per Tarantella Ferm, la migliore del nastro intermedio. Doppia squalifica nelle fasi iniziali della gara, con Velez d’Aghi e Saimon Barboi a tabellone, mentre Maurizio Cheli proiettava in avanti Taormina Mail cedendo poi la leadership al compagno di training Rambo di Cesato, Radenska rimaneva al largo e Visa As non brillava per velocità nella giravolta. Al passaggio posizioni cristallizzate al comando con i due allievi di Maurizio Cheli a fare l’andatura e Radesnka a reperire un posto alla corda sul crollo di Tiffany Effe, mentre avanzava dalle retrovie Roger Op, trascinandosi Tarantella Ferm e Visa As; poi, al mezzo giro finale, calo repentino per Rambo di Cesato con Taormina nuova leader tagliando fuori Roger Op, ma Tarantella Ferm e Visa As si profilavano minacciose sulla battistrada che cedeva a metà retta dove era Visa As e fornire lo scatto decisivo e vincere in un siderale 1.15.3 sulla stessa Tarantella e sulla esausta Taormina.
Alle 15.40 il primo round agonistico del pomeriggio bolognese, un doppio chilometro riservato ai tre anni cha ha visto l’importata francese Grace Dei Veltri sbaragliare il campo davanti a Alba Del Nord e Alba Lunare, per l’allieva di Roberto Vecchione media di 1.17.0 e prima vittoria in carriera, poi, leva 2017 al femminile e coast to coast vittorioso per la favorita Bellass, inviata del team Hollmann guidata da Antonio Speedy Velotti che in 1.17.6 ha preceduto Baaria Ama e la debuttante Bandiera Dle Sile, di galoppo Beriol, ai margini Brise Wise. Tre anni dal valido ruolino di marcia si sono sfidati nel prosieguo con la bella affermazione di Abete Jet che a media di 1.15.4 ha regalato la seconda vittoria pomeridiana a Roberto Vecchione precedendo Ajaccio e Altair, mentre alla quarta, miglio per anziani con in sediolo i gentlemen, coast to coast vittorioso per Ummagumma e Pietro Giusti, lesti al via e poi bravi a svicolare in 1.16.1 dai reiterati attacchi della coppia favorita formata da Rum e Coca Day e Matteo Zaccherini che si sono dovuti accontentare del secondo posto davanti allo stacanovista Noodles Bieffe, in pista anche ieri a Firenze sempre con Francesco Accorinti alle redini.
Corsa ad eliminazione la sesta del pomeriggio, con i favoriti a carte quarantotto e la coppia Zebrina/Salvatore Valentino preminente in 1.17.4 su Zebù Dipa e Zorro Leo, per chiudere con gli anziani che alla settima avevano in Tanita una favorita dalle solide chance ribadite con un eccellente percorso esterno che le ha permesso di spaziare in 1.16.0 nelle mani di Edoardo Baldi lasciandosi a numerose lunghezze Caddie Icon e Ursula Ban.

Prossimi appuntamenti: Domenica 24 ore 14.25, Giovedì 28 ore 15.25, Sabato 30 ore 15.25.

Questa news è stata letta 279 volte dal 21 Novembre 2019