Dic 3

Arcoveggio: le corse di giovedi' 5 dicembre 2019

Arcoveggio BolognaTre anni in cattedra nel giovedì bolognese. Pomeriggio di metà settimana all’insegna della qualità in Via Di Corticella, con i tre anni e le due Tris nazionali in cima al cartellone. Il miglio del clou - nel nome di Giuseppina Porretto, mamma di uno dei beniamini della tribuna bolognese, Maurizio Cheli - avrà in A Wonder Bi e All Of Host due tra i soggetti più attesi, senza peraltro trascurare il ritrovato Arcobaleno e l’ospite toscano Aldobaraldo Bar, per il revival di una partnership con Roberto Vecchione già vittoriosa in un recente passato.

I due anni apriranno le danze alle 15:25, impegnati sulla breve distanza del premio Est West, nove i binomi al via e pronostico affidato a Brenno Laumar, soggetto assai stimato dal suo entourage che troverà sulla sua strada agguerriti competitor come Bondo Jet e Birba Caf, mentre alla seconda, dedicata a Iacopo Duke, scenderanno in pista i gentlemen alle redini di affidabili soggetti anziani, capitanati dalle pedine dei duellanti Zaccherini e Monti, leader a parità di vittorie della classifica nazionale, che interpreteranno rispettivamente Vanessa Tor e Titanium Tor, con Tanita e Stefano Baldi nei panni dei terzi incomodi.

Tre anni alla ricerca della definita dimensione agonistica ricordano il predecessore Ideal Zs nella terza, con Abuelo e Vecchione preferiti ad Aton Delle Badie e Prestipino, chance anche per Amapola, ospite padovana reduce da due podi consecutivi; poi, alla quarta, validi performer sui due giri di pista in un contesto caratterizzato da grande equilibrio tattico sul quale possono dire la loro Volo Rivarco Op, con Bellei, l’ospite piemontese Topkapi, con il fido Edoardo Loccisano, nonché Velletri Jet e Voilà Buio, improvvisati da Vp Dell'Annunziata e Vecchione.

Alla quinta, Tris nazionale, pletora di partecipanti per un miglio riservato alla leva 2015 che Zarkava Ans e Prestipino correranno da favoriti su Zodiaque Five Lux e Zivarra Jet, atout del promettente Gambino e del “califfo” Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata.

Si chiude in grande stile con la TRIS QUARTE’ QUINTE’, diciassette soggetti al via in un handicap sulla media distanza, premio I Am Grif, con una vasta rosa di candidati al successo che va dagli avvantaggiati Trivet Cash e Tisserand Bi, agli inquilini del secondo nastro Radenska D’Aghi, Urbano Ferm e Tilde Mati.

Prossimo appuntamento, domenica 8 dicembre alle 14.25.

Questa news è stata letta 418 volte dal 3 Dicembre 2019