Dic 5

Siracusa Trotto: le corse di venerdi' 6 dicembre 2019

Ippodromo del MediterraneoVenerdì 6 al via il Meeting Internazionale. Scatterà nel pomeriggio di venerdì 6 dicembre la prima delle tre giornate dedicate alla grande ippica siracusana del Meeting Internazionale che festeggia il compleanno della imponente struttura di Contrada Spinagallo. Tra gli ospiti delle 12 nazioni aderenti all'Unione Ippica del Mediterraneo impegnati per le finali dei Campionati di guidatori e fantini, tra gli eventi collaterali affidati al Trofeo dei Quarter Horse e agli esemplari di uccelli notturni e rapaci, si svilupperanno le attese e ricche competizioni di trotto e galoppo.

Trotto protagonista venerdì con l’atteso Gruppo 3, dal montepremi di 40 mila euro, abbinato al G.P. Mediterraneo. Una quinta corsa riservata a cavalli di 3 anni che temono Aramis EK e Antony Leone, visto i buoni riferimenti, Ananas Jet che scende da Napoli accompagnata da buone voci mentre la locale Akela Palm Ferm cercherà di mantenere il ruolo da protagonista.
Il Premio Città di Siracusa, invito dal montepremi di 22 mila euro per cavalli di 4 anni sul miglio, vede Tina Turner chiamata a difendere lo scettro che detiene da ben 2 anni. Particolarmente attenzione detta Vesna arrivata a Siracusa con aperte aspettative e Volcada Bar nonostante il numero 7.

Risuoneranno gli inni di 8 Stati che si affacciano nel Mar Mediterraneo e che fanno parte della UIM. I loro guidatori saranno impegnati nella settima corsa per la finale del Campionato riservato ai driver. L’Italia ha grande chance con il positivo Spirit MN guidato da Walter d'Ambrogio e anche la Slovenia con Toshiba As, l’Ucraina con Smeriglio Jet e il Portogallo con Villeneuve Grif possono farsi protagonisti. Non demorderanno le due prime nazioni in classifica, Francia e Malta, pronti a dar battaglia.
Inizio ore 14.40.

Questa news è stata letta 421 volte dal 5 Dicembre 2019