Ho dimenticato la password

Dic 9

Arcoveggio: le corse di giovedi' 12 dicembre 2019

Bologna Arcoveggio particolareGiovedì tra giovani speranze e specialisti in handicap. I grandi appuntamenti del trotto bolognese si stanno avvicinando a passi da gigante, domenica 22 saranno i migliori cadetti del panorama tricolore a catapultare l’Arcoveggio ai vertici nazionali precedendo di poche ore la Finale del Master riservato agli anziani, ma prima, giornate di assoluto divertimento all’insegna della qualità come quella di giovedì, dove puledri di due anni, anziani di lungo corso e tre anni dalla affidabile forma atletica attendono gli appassionati sin dalle 15.25.

Gentlemen in apertura alle redini di ben dodici esponenti della leva 2016, tutti alla ricerca di un successo che cancelli lo zero dalla specifica casella e pronostico ben delineato con Argento e Zaccherini prime scelte su Aquiladellanotte e Stefano Lago, mentre il leader nazionale Filippo Monti sarà in sediolo alla progredita Achillea Jet. Poi, nastri e doppio chilometro per otto anziani abbinati ad altrettanti promettenti allievi, sfida che vede contrapposti i migliori della categoria, Gambino, Piscuoglio e Simone Mollo e i loro partner, la scandinava Noweres Avenue, Tom Ford Bi e Love Inside.

Una rocca borsa riunisce ben dodici puledre alla terza corsa, anche qui tutte “maiden” le partecipanti e primo suggello vittorioso nel mirino di Birkin Op, con Andreghetti catch per conto di Edy Moni, Basilea Trebì, che Cecere affida come da prammatica a Vp, e Baaria Ama, poco aiutata dal numero ma in possesso i evidenti qualità atletiche che Davide Nuti cercherà di sfruttare in ottica podio, mentre alla quarta, sempre femmine ma di 4 anni con Zebrina e Zarkava Ans ad inscenare match sulla breve, terza forza la veloce Zagara’n Bigi, in guide, Salvatore Valentino, Giuseppe Prestipino e Vp Dell’Annunziata.

Asticella in evidente ascesa con il sopraggiungere della quinta corsa, miglio ad alta velocità che il teutonico del team Romanelli Pisacane, Tyrolean Guy, affronterà nel consueto clichè, scatto in avanti e parziali mozzafiato per tenere a rispetto fior di competitor come Vincent Trio, Tempesta Lux e Tikad, pedine di Marco Stefani, Gambino e Antonio Di Nardo, ed alla sesta, ancora femmine tra pillole di classe e qualità atletiche con Aerobic Bi, Atena Wf e Arancia Jet a dibattere per la vittoria.

Chiusura con l’handicap di prammatica che caratterizza i convegni feriali al trotter felsineo, una combattuta TRIS/QUARTE'/QUINTE' sul doppio chilometro cui hanno aderito diciassette coppie divise in due nastri con Uranogal e Antnoio “speedy “Velotti in fuga dal primo nastro ed i compagni di schieramento, Risk Bieffe e Maurizio Cheli nei panni degli avversari più accreditati assieme a Sama Jet e Sandro Capenti, scendendo a quota meno venti, illustri binomi nei panni dei cacciatori, su tutti, Venere Lux e Di Nardo, Vai Mò Blessed e Vecchione nonché Victor Trio con il fido Marco Stefani.

Prossimi appuntamenti domenica 15 alle 14:25 e giovedì 19 alle 15:25.

DOMENICA 22 DICEMBRE GRAN PREMIO FINALE CAMPIONATO 4 ANNI

GIOVEDI' 26 GRAN PREMIO FINALE CAMPIONATO MASTER

Questa news è stata letta 754 volte dal 9 Dicembre 2019