Dic 19

Montegiorgio: le corse di venerdi' 20 dicembre 2019

Ippodromo di MontegiorgioUltimi appuntamenti del 2019 all’ippodromo San Paolo. Vi aspetta un doppio appuntamento prenatalizio (venerdì 20 e domenica 22 dicembre), che è anche il penultimo weekend di corse di quest’anno, che si concluderà con il doppio appuntamento pre-veglione (venerdì 27 e domenica 29 dicembre). Dunque se avete bisogno di uscire dal trantran delle feste e godervi una giornata diversa, la struttura del San Paolo è pronta ad accogliervi con il suo ristorante panoramico con vista sulla pista, con la tavola calda, con i suoi bar e la magia delle corse al trotto. Inoltre è sempre possibile sperare nella benevolenza della dea bendata.

Venerdì 20 novembre l’ippodromo delle Marche ospita la 45° giornata di corse al trotto e propone sette corse a partire dalle ore 15:00. Occhi puntati sul Premio Di Stefano Ernesto, una corsa di categoria D/E per cavalli di 5 anni ed oltre, con partenza a nastri sulla lunga distanza (2.500 mt). I cavalli di categoria D dovranno percorrere 2.520 metri, mentre quelli di categoria E 2.500 metri. Il Premio Idaho Or è una corsa gentlemen con un ghiotto montepremi per cavalli di tre anni. Per i gentlemen c’è anche il Premio DJ Affaire Bigi e il Premio Dalì, ambedue per cavalli di 5 anni. Un bottino interessante anche per il Premio Mikonos, che porta in pista cavalli di 4 anni sulla distanza dei 1600 metri. Inoltre si disputa il Premio Nembo Kid per cavalli di 5 anni sulla lunga distanza, e il Premio Narbonne, per cavalli di 4 anni su un percorso di 1600 metri.

Domenica 22 novembre, sempre a partire dalle ore 15, va in scena la 46° giornata targato 2019, l’anno in cui il San Paolo ha festeggiato i suoi primi 50 anni di attività nel mondo del trotto. Non poteva che essere una giornata bagnata dal buon vino, per prepararsi ai brindisi delle feste natalizie e a quelli benaugurali dell’ultimo dell’anno. Il Premio Cantina Ortenzi di Fermo e il Premio Rosso Piceno Baruk sono due corse per cavalli di 4 anni sulla distanza dei 2000 metri. Il premio più appetitoso della giornata è il Premio Falerio Pecorino Amos, con un montepremi di quasi 10 mila euro, per femmine di due anni. Il Premio Rosato Osea e il Premio Marche Passerina Chrisor portano in pista i cavalli di tre anni. Il Premio Pecorino Brut e il Premio Passerina Brut son riservati a cavalli di 5 anni sulla distanza dei 1600 metri.

Questa news è stata letta 188 volte dal 19 Dicembre 2019