Ho dimenticato la password

Gen 28

Siracusa Trotto: resoconto di lunedi' 27 gennaio

 AglarBuona la prima di Argal al Mediterraneo. Quota shock per il successo di Amyra Effe. Interessante il convegno di trotto disputato nel pomeriggio all’Ippodromo del Mediterraneo. Sulle affollate 7 corse in programma occhi puntati principalmente sulle due Tris Nazionali e la Tris Quarte Quinte in scena a chiusura. Partiamo dal Premio Italia, quinta competizione riservata a Gentlemen con cavalli di 5 anni e oltre che militano dalla categoria C a quella G. Fa molto bene i conti Ivan Grasso che in sediolo a Zum Lc che si allunga facile al comando, lasciando in lotta per le restanti piazze Very Windi e Uruk del Ronco. Ha la meglio l’ottimo sprint di del primo che riesce a prevale su Uruk, concedendogli la terza moneta.

Poca la fatica impegnata anche per la new entry sul tracciato Aglar, subito al bersaglio nell'altra II Tris, che ha ingaggiato nel Premio Irlanda solo femmine di 4 anni. Scappa ai 100 dal traguardo Luciano Messineo ed annienta le speranze di aggancio per gli inseguitori. E’ così che Arkana of Nando che, beffando nei pressi del palo Afrodite Trebì, riesce a strapparle la migliore piazza.

La settima corsa, Premio Francia, è legata alla TQQ. Sulla impegnativa distanza dei 2200 metri tra i cavalli anziani schierati emerge un chiaro nome: Tabor Caf. Complice l'esperiente guida di Lorenzo La Rosa che si difende dall'attacco decisivo di Tsunami Gifont. Terzo gradito del podio occupato da Tordina Jet, mentre vicinissimi sul traguardo giungono Ottavio Dl e Raion Gv, i quali nello stesso ordine di citazione vanno a completare quartè e quintè.

Alla ghiottissima quota di oltre 52 contro uno si concretizza il Premio Europa, condizionata per cavalli di 4 anni. Amyra Effe e Alessio Di Chiara ribaltano il pronostico della vigilia e vanno a imporsi su Ask me Now e Aurea Wise L, che completano una tris pagata oltre 4 mila e 300 euro.

Questa news è stata letta 536 volte dal 28 Gennaio 2020