Ho dimenticato la password

Feb 21

Arcoveggio: le corse di domenica 23 febbraio 2020

ippodromo bolognaEccellenti proposte tecniche caratterizzano la domenica dell’Arcoveggio ed incorniciano la festa di Carnevale ospitata al trotter felsineo, con i bambini grandi protagonisti di un pomeriggio a tema anche nei nomi delle sette corse in programma. Si inizia con il Premio Stelle Filanti, che alle 14.25 aprirà la kermesse ed è riservato ai tre anni, in dieci sulla breve distanza, tutti alla ricerca del primo successo in carriera, con il rodato Blue Dancer e la positiva Be Queen Francis a disputarsi il ruolo di favoriti sul teutonico Basta Nesta, carta del team Ehlert/Vecchione, mentre incuriosisce il debuttante di scuola Cecere, Ben Hur Lic, oggi in versione Andreghetti.

Si passa al Premio Carnevale con ancora la leva 2017 in pista, ranghi ridotti con solo sei soggetti partenti, ma qualità eccellente ed un pronostico assai complesso che svaria tra la progredita allieva di Vecchione, Buggea Pax, al promettente ospite di casa Biasuzzi, Bomber Bi, con Andreghetti, senza trascurare le qualità del duo toscano Blue Light/Edaordo Baldi, mentre alla terza nel Premio Sfrappole, miglio per anziani abbinato al Trofeo Gentlemen For Life (torneo benefico nel quale si corre senza frusta) che offre ampie chance di successo al neo presidente Michele Canali ed allo stacanovista Sandro, visto in gran spolvero giovedì, in alternativa, Zefanina e Roberto Giannoni, ed il reuccio estivo Stiaccino Jet, oggi affidato a Matteo Zaccherini, marcatore nel mirino per Vienrose e Filippo Monti.

Il Dottor Balanzone, simbolo per eccellenza del Carnevale felsineo, ospita l’ennesima sfida tra neo tre anni, altro miglio di qualità che Bronx Bi e Andreghetti prenotano in sede di pronostico sulle coppie Beverly Trio/Leoni e Big Ben Wallace/Vecchione, quest’ultimo al debutto per il training di Alessandro Gocciadoro.

Alla quinta, Premio Arlecchino, l’asticella balza in alto con soggetti di 5 e 6 anni ad incrociare le armi per un possibile match tra Zahir Bi e Visco Jet, Lagas vs Vecchione, mentre l’eterna promessa Zawadi si colloca ai margini del podio.

Ancora anziani alla sesta per il Premio delle Maschere, miglio di qualità che vivrà sulla sfida a tre tra Van Helsing Font, al post uno, Zetaway Fox, con Vecchione e la poco costante ma veloce Zoe Grif Italia, sulla quale sale il trainer Massimo Barbini, per chiudere con i Coriandoli ed i quattro anni, intricata contesa sui due giri i pista che vedrà l’indigeno di colori austriaci Axis Di Girifalco ed il suo partner Roberto Vecchione in pole nelle scelte su Amos Rab ed Andreghetti, podio nel mirino per Amos Rab e Aber Key Luni.

Appuntamenti successivi giovedì 27 febbraio alle 14:30 e domenica 1 marzo alle 14:30.

Questa news è stata letta 444 volte dal 21 Febbraio 2020