Ott 18

Vinovo: ultima occasione a Torino

Ippodromo TorinoUltimo appuntamento con la Tris nazionale, il quartè ed il quintè all'ippodromo di Vinovo fino alla fine del 2006. La programmazione delle corse stabilita dall'UNIRE non prevede più convegni infrasettimanali per l'impianto torinese. Dal 22 ottobre e fino a fine anno solo corse nei pomeriggi domenicali con solo quattro riunioni di corse a novembre e quattro a dicembre. Preoccupazione tra gli addetti ai lavori per le poche giornate previste ed impianto sotto utilizzato nonostante l'ippodromo di Vinovo sia stato inserito tra i 9 ippodromi a valenza nazionale.
Il convegno di mercoledì 18 ottobre sarà comunque molto ricco, incentrato sulla corsa Tris nazionale ma arricchito da altre interessanti corse e da grandi guidatori impegnati in pista.
Nella Tris, premio Pisa, spicca il numero 2 di Chiotoss. Fresco vincitore in un centrale di 10 giorni or sono, guidato da Walter Lagorio potrebbe essere il cardine attorno al quale far girare i sistemi per le scommesse. La sua vittoria non è però affatto certa. Da un lato Chiotoss è un cavallo difficile e spesso non si esprime al massimo delle potenzialità, dall'altro la concorrenza è davvero agguerrita.
Il numero 15 di Es Esterel con la guida di Pietro Gubellini, nonostante il numero, potrebbe essere tra i primi, così come il 13 di Daewoo con Santo Mollo. Il duo Santo Mollo – Daewoo a Torino è sempre da osservare con attenzione, hanno già colpito in tris e sono pronti a ripetersi.
Con il numero 1 da seguire Elba di Casei interpretata da Lamberto Guzzinati. La cavalla sta correndo bene e se lo svolgimento della corsa fosse favorevole potrebbe figurare nel marcatore.
Tra gli alti buone chance per il 12 di Fobia Font e Marco Smorgon ed il 10 di Diva Cr con Vittorio Sciarrillo.
Non solo Tris a Vinovo mercoledì 18 ottobre. Guidatori come Jean Pier Dubois, Mauro Baroncini, Pietro Gubellini, Daniela Nobili e Fabio Restelli sfideranno in ogni corsa i beniamini locali fra i quali è necessario inserire anche Lamberto Guzzinati che sta egregiamente sostituendo il cugino Andrea Guzzinati quasi pronto al rientro dopo più di un mese di sosta forzata.
Da vedere due corse per interessanti puledri dove il pronostico sarà incerto e due corse per buoni 4 anni dove alcuni cavalli sono alla ricerca della migliore condizione.
Inizio delle corse alle ore 15,00. Tris, Quartè e Quintè nazionali alle ore 19,00. Come sempre ingresso gratuito ed impiant aperto già dalle ore 10,30 per l'accettazione delle scommesse in simulcasting.

Questa news è stata letta 914 volte dal 18 Ottobre 2006