Ho dimenticato la password

Mar 4

Siracusa Trotto: resoconto di martedi' 3 marzo 2020

 BoutiqueTrotto in versione “Jr” con Lo Verde e Cintura che calano il poker. Sono i giovani Gaspare Lo Verde Jr e Salvo Cintura Jr, con il primo nelle vesti di trainer e il secondo di driver, che impongono la loro legge all'Ippodromo del Mediterraneo. Loro, tra i nuovi talenti siciliani e non solo, che alimentano le speranze e infondono positività in un ippica, lontana dai fasti di un tempo, che prova un po’ a ritrovarsi. Ci si crede ancora e soprattutto in questi pomeriggi da incorniciare, quando si ritorna a casa con un bottino di 4 successi sulle 7 corse in sulky disputate. E’ con Boutique che arriva la prima affermazione in giornata del team Lo Verde-Cintura nel Premio Messina, reclamare per cavalli di 3 anni ingaggiati sulla selettiva distanza dei 2200 metri. Non smentisce le aspettative la portacolori della Sc. Pink&Black che batte in un prolungato e avvincente duello l’altra attesa alla vigilia: Brenta Rl. Terna completata da Baron Ferm. Ottime conferme per il giovane, ma già consolidato team, arrivano anche dalla novità Acquatinta Font, presentatasi a Siracusa con un buon ruolino di marcia. Anche qui Salvo Cintura, con un allungo fatale, riesce a trovare la soluzione migliore a un’intrigante reclamare per cavalli di 4 anni impegnati sui 1600 metri. Qui se Ania Rich, scesa di categoria, realizza una chiara chance acclamata alla vigilia, ben esordisce Azkaban Font che, da poco sotto le cure e le direttive di Giuseppe Porzio Jr, chiude il podio del Premio Patti. Poco stimata, invece, vista la quota di oltre 24 euro contro 1 al totalizzatore nazionale, la possibile vittoria di Una Bon Dvm che, a sorpresa filtra per per linee interne e scatta lungo i paletti ai 200 metri dalla meta, imponendosi sul buon Sereno Op e sul progredito Vajan Zac. Accade nella sesta e penultima prova del convegno, che anticipa l'affollata II Tris Nazionale, abbinata al Premio Milazzo, che concede a Salvo Cintura e a Gaspare Lo Verde Jr. di calare uno straordinario poker. A concretizzare un’idea che era già nell’aria, ci pensa Tayler di Pippo che impone un ritmo vivace agli avversari di 5 anni e oltre di categoria E. Rubato il tempo a tutti, il portacolori di Emerico Ballo, scatta dal centro della pista involandosi verso il doppio successo consecutivo. Filtra bene per linee interne anche Voici As che soffia la seconda moneta alla regolarissima Tatu’. Il montepremi maggiore è assegnato alla Condizionata, riservata a cavalli di 4 anni, Premio Capo d'Orlando, che apre il pomeriggio siracusano in sulky.La lotta qui si consuma tra le più affidabili. Anastasia Grif, allenata e guidata da Giuseppe Porzio Jr, aggancia Amyra Effe per batterla di precisione. Completa il marcatore Aida Grif.

Questa news è stata letta 432 volte dal 4 Marzo 2020