Ho dimenticato la password

Giu 7

Siracusa galoppo: resoconto di sabato 6 giugno

Siracusa Mediterraneo Seby GuerrieriTre vittorie al magistrale Seby Guerrieri. Il poderoso rush finale di Imperial State ed l’energica monta di Seby Guerrieri sono il connubio vincente per la corsa più dotata delle sette competizioni di scena, oggi pomeriggio, all'ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Il binomio sigla il Premio Saffo, condizionata sui 1500 metri, che chiude il convegno di galoppo ritornato in scena a porte chiuse, dopo tre mesi di stop per emergenza Covid-19. I due interpreti si impongono su un Murdanova che ha dettato l'andatura da capo a fine della corsa, ma ha dovuto accontentarsi della seconda piazza. Per Lestrade un buon terzo posto.
Due le II Tris Nazionali affidate ai tracciati siracusani.
I protagonisti sono Chicco’s Power, che solleva la sabbia dei 1900 metri dell'handicap del Premio Alceo sugli avversari e Giuseppe Cannarella che trova in grande forma l'allievo di Marcello Restuccia e decide l'andatura della vittoria fin dall'apertura nelle gabbie. Dietro risalgono in ordine Roberts Sprint e Meglio Crederci.
L'altra II Tris elogia i mezzi di Emblouis Moi ben presentato al tondino, particolarmente stimato dal proprio team e con in sella il bravo Walter Gambarota. Scivola tra gli avversari il portacolore dell'Alca Torre e vince su Le Cadre Scénic e Nonno Aurelio.
Antonino Cannella e Pretzel Logic siglano l’handicap sui 1200 metri in programma alla quinta prova.
Plauso, dunque, ai tre primi posti conquistati da Seby Guerrieri, che ritorna in pista in pieno e combattivo spirito di vittoria. Raccoglie, stracciando un po' i pronostici, sia con Vermithor in un handicap da 2100 metri sia con Commander Girl in una vendere da 1700 metri.
Si dovrà attendere il prossimo fine settimana per le programmate corse di trotto (venerdì) e galoppo (sabato).

Questa news è stata letta 335 volte dal 7 Giugno 2020