Ho dimenticato la password

Giu 17

Arcoveggio: le corse di giovedi' 18 giugno

 GP della Repubblica 2017Ultimi squilli all’Arcoveggio prima dell’agognata trasferta in Romagna: Cesena infatti attende i cavalli per il 3 di luglio, ma prima, un godibile giovedì con ben 10 corse che precede la giornata conclusiva di domenica 21 giugno, regalando gare dal lineare campo partenti, impreziosite dalla presenza dei migliori driver del panorama nazionale. Tre anni in rosa inaugureranno il nuovo format estivo, con la prima corsa in programma alle ore 15.55 e le sei contendenti impegnate sulla breve distanza, per un pronostico che vede contrapposte la veneta Baby Spritz, ennesima proposta della premiata connection degli “Andrea”, Sarzetto al training e Farolfi alle redini, e la sontuosa Bahamia, carta di Alessandro Gocciadoro dalla regale genealogia, terza citazione per Begonia Jet, guida di Roberto Vecchione con Holger Ehlert in regia, mentre alla seconda Amos Rab e Act di Girifalco si disputano il ruolo di prime scelte con alle redini Andreghetti e Greppi, anche se il campo stringato aumenta le indubbie chance della coppia Attestato Fari/Andrea Bigliardi.

Parentesi con i gentlemen alla terza corsa, un miglio che propone gradevoli suggestioni tecniche con il secondo arrivato del Derby 2017, Vertigo Spin, in lizza per il successo assieme a Von Wise As e Tarantella Ferm, con il bolognese Vittorio Miniero, il pugliese Rescio e la veneta trapiantata in Romagna, Elena Bruniera partner affiatati ed ambiziosi. Alla quarta, eccellente occasione per un'immediata replica al recente successo bolognese della brillante Blu di Prussia, l'erede della campionessa Prussia che Alessandro Gocciadoro presenta con fiducia contro Bondo Jet e Buganda Fks, interpretati da Andreghetti e Vecchione. Anziani dalla valida forma e dalla consumata esperienza scendono nell’agone alla quinta per due giri di pista che potrebbero premiare uno tra Salvador Trio, Zairon e Valjean Men, senza peraltro trascurare Vento Spritz in versione Vecchione.

Alla sesta, giumente di cinque e sei anni dibatteranno sul tema vittoria con Zarcheeba e Vecchione seri candidati alla vittoria su Zosca Etoile e Lorenzo Baldi, nonché sulla recente vincitrice Zawadi e Antonio Greppi. Campo fitto alla settima corsa, cadetti in gran parte alla ricerca di una propria dimensione agonistica con l'ospite veneto Adamos Ken Sm tra i pochi ad esibire una vittoria nel proprio curriculum e Antony Mati nei panni del dichiarato runner up, terza forza Asia Giob, temibile regolarista affidata a Marco Stefani.

Aladin Bar, Athena Grif ed Athos Grif incroceranno le armi nel doppio chilometro per 4 anni dell'ottava corsa; si va poi verso l’epilogo, non prima di aver visto all'opera, alla nona, le promesse Big Capar e Babylonia Baba, momentaneamente ai margini della prima categoria, ma pronti al gran salto con Alessandro Gocciadoro e Andrea Farolfi abili registi tattici, ma attenzione a Bolero Grif, allievo di Roberto Vecchione nei panni di sorpresa. Testimone ad anziani di buon livello nella decima manche del convegno, in dieci dietro le ali della macchina con Singer Del Ronco, Zampillo Op e Simpaty Trio più che probabili protagonisti in ottica vittoria.

Riunione successiva domenica alle ore 16:00 circa, ultimo appuntamento bolognese prima della pausa estiva.

Questa news è stata letta 219 volte dal 17 Giugno 2020