Ho dimenticato la password

Giu 25

Merano: le corse di sabato 27 giugno

Ippodromo di MeranoIn trepida attesa di poter divulgare, coi crismi dell’ufficialità, le voci che si rincorrono circa la riapertura al pubblico del palcoscenico dell’ippodromo di Maia, la programmazione arriva alle viste di quello che in anni recenti è stato intitolato il Summer Meeting. Un duplice appuntamento agli albori dell’estate con una suite di grandi corse ad ostacoli, nelle varie specialità, cinque corse di Gruppo (selezione) con rappresentanza dei saltatori di Francia e degli incursori dell’Est.
Si parte al sabato 27 giugno, giorno nel quale ritroveremo Monsieur Guillame Macaire che invia due suoi allievi con le consuete ambizioni, ed il team del Dr.Charvat dalla Repubblica Ceca agguerrito come non mai.
Il primo dei due giorni propone la dodicesima edizione della Gran Corsa Siepi d’Italia-Aichner Invest (Gr.1 sui 4.000 metri) nella quale il vincitore dello scorso anno Stuke, il sauro volante presentato da Radek Holcak rientrato in modo superlativo sulla pista, punta a confermarsi. Dalla Francia arriva Candide, il vincitore della Gran Corsa Siepi dei 4 anni nel 2017 , che porta a Maia l’aristocratica giubba blu con berretto giallo del Barone de Rothschild, avversario temibile. Una vittoria e quattro secondi posti il curriculum recente di questo saltatore, che da buon francese sa alternare siepi e steeple con gran perizia. Affascina Beau Saonois, cresciuto nell’inverno pisano, per il team Aichenr ma anche il compagno Piton des Neiges è competitivo a questo livello. Provano un inserimento la femmina Slivka e Leonardo da Vinci, ansioso di trovare la verve dei giorni migliori. Spettacolo assicurato.
Il classico Premio Ezio Vanoni (Gr. 3800 metri in steeple 4 anni e 5 se novizi) annuncia scontro epico tra l’emergente First of All e l’ambizioso Laldann, vincitore per dispersione il primo, rientrato prudentemente il secondo. Parliamo di saltatori di ottimo livello misurati dal transalpino Galant du Chenet. Gosphore , bene al debutto sulla pista ed il regolare World Speed non sono tagliati fuori.
Nella prova per routinier in siepi il veterano Chicago è sempre una garanzia. Non dovrà sottovalutare l’ospite Albe Back mentre sia Capitoul che Volcancito potrebbero essere ora nella situazione propizia per competer per il successo. In quella riservata invece ai soli quattro si può ancora fare affidamento sul regolare Dragonheart . L’ospite Kings Rock potrebbe progredire sensibilmente mentre una buona prova è nelle corde anche di Top Tango. Altre due corse in piano per amazzoni e cavalieri faranno da corollario alla prima giornata del Meeting.
Il pomeriggio di corse prenderà il via alle ore 15.45. . La giornata potrà essere seguita integralmente attraverso il live stream disponibile sul sito e sulla pagina facebook dell’ippodromo. Accessibile anche sul palinsesto UNIRESAT del canale 220 di Sky o sui vari siti dei provider autorizzati, sui quali sarà possibile anche scommettere su tutte le corse del pomeriggio. Per gli appassionati la possibilità di scaricare e stampare il programma di corse di giornata dal sito dell’ippodromo.
Tutte le informazioni, i partenti, gli arrivi, le foto ed i video delle corse saranno consultabili sul sito :
www.ippodromomerano.it

Questa news è stata letta 226 volte dal 25 Giugno 2020