Ho dimenticato la password

Ago 16

Siracusa galoppo: resoconto di sabato 15 agosto

ippodromo siracusa neiletaPer Neileta era un salto di categoria. Ma che importa! L’allieva di Antonio De Luca, mostra mezzi e potenzialità superiori a tutti e beffa un dotato gruppo di aspiranti vincitori, finiti tutti piazzati. Neileta si fa protagonista del pagatissimo Premio Nastro d'Oro di Sicilia, Handicap Principale “C” , riservato a cavalli di 3 anni e oltre. Una giornata di Ferragosto per l'ippica siracusana che ha riservato emozioni forti su arrivi combattuti.
La cronaca racconta di 2100 metri di pista piccola gestiti inizialmente dal pesino Royal Alhebayeb e di una dirittura che presenta molti caparbi allunghi. Il più efficace, però, è quello imposto dalla portacolori della Scuderia Guerrieri Topazio e dal magistrale fantino Giuseppe Gentilesca che, in serata, si regala così due belle vittorie. Tanti i pretendenti alle piazze. Si conferma in buon periodo Sun Devil, mentre dimostrata la competitività delle grandi occasioni Saint Steven. LaTrio è pagatissima vale più di mille e 500 euro.
Le due Condizionate, poi. La prima ha aperto il convegno con un betting orientato sul vincitore Tenzing. Non ha deluso l’allievo di Postiglione, con Daniele Scalora in sella. Seconda piazza per Murdanova, terzo gradino per un Rock Of Paloma progredito al meglio.
Tra i giovanissimi di 2 anni chiamati a sfidarsi sui 1500 metri di pista piccola, conferma tutta la sua crescita e forma Adaay Secret. Mister Caruso aveva annunciato i suoi importanti progressi che, affiancati dai buoni risultati in carriera, hanno fatto il resto. Gentilesca deve solo guidarla al palo, lei accende i motori e, sul finale, vola via. Si adatta bene a qualche metro in più, 1500 della pista grande, anche Eagle Dancer che fa pensare per una sua provvida carriera, mentre risale con poderose falcate di galoppo, forse in leggero ritardo, Monte della Sfida che giunge terzo.

Siracusa, 16 Agosto 2020

Questa news è stata letta 266 volte dal 16 Agosto 2020