Ho dimenticato la password

Ott 23

Arcoveggio: resoconto di giovedì 22 ottobre

Arcoveggio BolognaGiovedì per veri intenditori all’Arcoveggio,con i velocisti anziani in cima al cartellone di un convegno ricco di spunti tecnici e impreziosito dalla presenza dei migliori driver in attività sulle piste del centro nord. La suite dei vincitori è stata aperta da Chenca Effe, puledra dalle indubbie doti atletiche che ripropone il team della campionessa Audrey Effe, con Walter Zanetti al training e Andrea Farolfi alle redini, la quale è passata subito al comando spaziando in 1.16.6 nei confronti di Clooney Grad e Cupido Cup; poi, alla seconda, anziani in schema ad handicap, con Unguento e Manuele Matteini facili alla meta dopo percorso d’attesa sui duellanti Sissi Mamma, poi in evidente calo e Vassallo, terzo all’epilogo, mentre un’encomiabile Zola Budd ha conquistato il secondo gradino del podio, per gli ospiti da Torre De Lago il significativo ragguaglio di 1.15.4 sulla media distanza.

Gentlemen alla terza corsa e risalto vittorioso in 1.15.8 per la coppia Belena Jack/Matteo Zaccherini, leader allo stacco e sicuri sin sul palo nonostante i velleitari attacchi lungo il percorso di Benur Risaia Trgf, poi a margine, mentre il favorito Big Band Lf è finito a tabellone; per le piazze, ottima seconda Butterfly Horse e terza Bluegrass As.

Quattro anni nel prosieguo con in scena la “triade” che sta dominando il 2020, Gocciadoro sulla favorita Asia, Antonio Di Nardo alle redini di Avenue La Varenne e Vecchione in sediolo all’outsider Ancora Mp: alla prova dei fatti, giubba gialla griffata Gocciadoro in evidenza con Asia a media 1.13.1, Arizona Jet in seconda posizione, con il trascurato Artes Mj in terza.

Alla quinta i tre anni, impegnati sui due giri di pista, completati vittoriosamente dalla francese Holly Molly che in 1.17.5 e agli ordini di Roberto Vecchione ha tenuto a rispetto il contro favorito Budduso Lippi, mentre Bramante ha chiuso in terza posizione dopo percorso allo scoperto sin dalle prime battute di gara.

Estremo equilibrio per la corsa dal maggior tasso tecnico del tiepido pomeriggio bolognese, alla sesta, ruolo di favorito in ballottaggio tra Zinko Top e Von Wise As pedine di Antonio di Nardo e Alessandro Gocciadoro, con Viola Trio terza forza: match tra i due più attesi durante il percorso, rotture per Ula Risaia Trgf e Veantur e beffa finale di Viola Trio, che ha seguito i duellanti dopo aver lasciato strada a Zinko Top per poi rimontare palmo a palmo l'avversario e batterlo a fil di palo in 1.13.3 con Marco Stefani brillante regista tattico.

Epilogo nel segno di Antonio Di Nardo, che grazie a Zucco Jet ha chiuso vittoriosamente il pomeriggio siglando una doppietta ed avvicinando così il capolista-scudetto Gocciadoro, media di 1.13.6 del cinque anni allenato da Gennaro Casillo e podio appannaggio di Zefanina e Zerouno Mmg giunti vicini tra loro.

Prossimi appuntamenti domenica 25, martedì 27 e giovedì 29 ottobre.

Questa news è stata letta 116 volte dal 23 Ottobre 2020