Ho dimenticato la password

Ott 23

Arcoveggio: le corse di domenica 25 ottobre

Ippodromo BolognaDomenica dai molteplici spunti d’interesse per l’ippica internazionale, Napoli capitale del trotto grazie alla disputa di un Gp Lotteria fuori stagione, Milano ai vertici del galoppo continentale con tutte le major autunnali concentrate in un’unica, esaltante giornata, e Bologna con il suo anello veloce e confortevole a regalare divertenti digressioni tecniche a partire dalle 14:30, nuovo format che ci accompagnerà negli appuntamenti festivi sino all’avvento della primavera.

Clou nel segno delle femmine di 4 anni, in otto al via alla quinta corsa, due giri di pista e una vasta rosa di candidate al successo, dalla veloce Attrazione, inviata di Gennaro Casillo guidata da Alessandro Muretti, la quale dovrà dar fondo al suo bagaglio tecnico per venire a capo di coetanee agguerrite come Andrea Spritz, che Andrea Sarzetto affida al catch storico della franchigia, Andrea Farolfi, oppure Atlantide, regolarista di valore dal significativo ruolino di marcia che “Brighentino” Massimo Barbini interpreterà con la consueta sagacia tattica, senza trascurare Azdora, ex allieva del team Gocciadoro ora in training presso Massimo Compagno, che sarà accompagnata dalle talentuose mani di Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata; podio possibile anche per Africa Jet, velocissima al via, e per Amerique Clemar, penalizzata da uno scomodo sei ma annunciata in grande condizione da Battista Congiu.

Il prologo coinvolge gentlemen ed esperti anziani in un handicap sul quale spiccano le evidenti chance dei due penalizzati, il pupillo di Michele Canali, Roger Op, di nuovo in pista a pochi giorni dal podio milanese, e Rambo di Cesato, ardente portacolori di Patrik Romano, mentre tra gli inquilini del primo nastro si distinguono per esperienza e forma Zardo Vald, con Carlo Ballotta, e il dodicenne Osiride Ron, beniamino di Michela Rossi e probabile battistrada alla giravolta.

Puledre a caccia della prima vittoria di una verde carriera alla seconda, intriga la giovane allieva di Massimo Barbini, Coralie Di Poggio, passaporto svedese ma natali a Poggio a Caiano e solida genealogia “azzurra”, ci proverà Chapter As, altra promessa dalla regale linea genealogica che Vincenzo Castiglia guiderà personalmente, buone voci precedono la discesa in campo di Cocò Gso, pedina di spicco nell’impegnativo pomeriggio di Vp Dell'Annunziata, mentre alla terza il testimone passerà ai tre anni che saranno messi alla prova dalla media distanza e dalla inconsueta partenza ai nastri, con la forma di Bitols Spritz, la regolarità di Briba Dall e la predisposizione alla distanza di Beverly Jet a comporre un difficile pronostico, dal quale non va escluso Balillas Light, decisamente migliore di quanto non reciti il recente palmares.

Lettera A in scena alla quarta con Anouk Grad e Vp in pole nelle preferenze sulla veloce ma labile allieva di Vitagliano Asia Ll, terza forza Amos Rab, con Cesare Ferranti, mentre alla sesta, tris nazionale, ben undici anziani incroceranno le forme sulla breve distanza con Simpaty Trio e Marco Stefani, prime scelte su Zarl Slm e l’emergente Cesare Ferranti, possibile inserimento nella terna vincente per Uragano Spritz, con il fido Salvatore e per il transalpino Fuego De Bloulay, sul quale Vp Dell'Annunziata dovrà sudare le proverbiali sette camicie per tenerne a freno esuberanza e scarsa propensione al trotto.

In chiusura, Ferranti e Ubimajor Bi vs Val di Sole e Andrea Farolfi, in lizza anche il decaduto Saimon Barboi e la new entry Solitario You Sm, biondo alfiere di Carlo Hodorovich.

Appuntamenti successivi: martedì 27 e giovedì 29 ottobre alle 15:30, domenica 1° novembre alle 14:30.

Questa news è stata letta 149 volte dal 23 Ottobre 2020