Mar 31

Vinovo: una domenica da Gran Premio

Ippodromo TorinoCome ormai succede da alcuni anni il primo fine settimana di aprile per l'Ippodromo di Vinovo rappresenta l'appuntamento più importante dell'anno e l'attesa per i Gran Premi Costa Azzurra e Città di Torino di domenica 2 aprile è palpabile da tempo.
Come sempre per il pomeriggio che rappresenta il clou di tutta la stagione l'ippodromo di Vinovo sarà tirato a lucido e proporrà agli spettatori presenti più di una novità.
Dal punto di vista tecnico il Costa Azzurra, III Trofeo Mercedes Benz EmmeBiCar, ed il Città di Torino per la quarta volta abbinato al nome di AirArgenti vedranno in pista quanto di meglio può presentare attualmente il trotto internazionale e si preannunciano due corse incerte e combattute.
Nel miglio dei “Free For All” del Costa Azzurra c'è la concreta possibilità che venga limato il record della corsa con i primi tre cavalli dello schieramento a darsi battaglia fin dal via e a dividersi con ogni probabilità i favori del pronostico.
Pegasus Boko con in sediolo il campione del mondo Roberto Andreghetti ha avuto in sorte un buonissimo numero 1 che gli permetterà di difendere la posizione allo steccato. Al recente Gran Premio degli Sport Invernali un'incertezza in partenza lo ha relegato subito nelle posizioni di coda, poi un gran finale lo ha portato sui primi. Ama le piste italiane, non è solito sbagliare due volte sarà uno dei favoriti.
Con il due un grande cavallo svedese Smashing Victory, già capace in Italia di imporsi in alcune classiche ben figurando soprattutto nel Campionato Europeo di Cesena. Non ha mai corso a Torino ma classe e qualità lo pongono fra i favoriti. Il numero 2 in partenza può essere una chance in più.
Il numero 3 è toccato al più rappresentativo degli italiani. Echò dei Veltri è a Torino per vincere ed Enrico Bellei sarà capace di farsi valere. E' secondo a fine febbraio nel Gran Premio degli Sport Invernali molto vicino al vincitore dopo un'avvincente retta d'arrivo.
Non solo i primi tre dello schieramento ma tutti gli 11 partenti potranno essere protagonisti a partire dal debuttante in Italia Ludo de Castelle con il numero 4 interpretato da Jos Verbeeck, il diavolo belga, vincitore 12 mesi or sono nell'edizione andata in scena di lunedì per la morte del Santo Padre.
Occhi degli appassionati torinesi puntati su Zinzan Brooke Tur ancora una volta partente in un Gran Premio. Dopo una carriera encomiabile caratterizzata da infortuni e grandi successi Marco Smorgon chiede ancora uno sforzo al suo alfiere proponendolo sulla pista di casa per un tributo del pubblico.
Tra gli altri da non sottovalutare le possibilità di Beissinger Hanover guidato da Pietro Gubellini per i colori della torinese Scuderia Malù, la guida di Andrea Guzzinati, in gran forma, su Esuper Shar Sm e Freiherr As, terzo l'anno passato ma con adesso con uno scomodo numero 11.
Nel Gran Premio Città di Torino IV Trofeo AirArgenti in pista il meglio della generazione dei 4 anni.
Su tutti il rientro all'attività agonistica del vincitore del Derby e dell'Orsi Mangelli. L'entourage di Fairbang Gi ha scelto Torino per riprendere l'attività agonistica anche forse per un tributo all'allevatore del Derby Winner, quel Massimo Gariglio che sicuramente sarà in tribuna all'ippodromo a gustarsi le gesta del suo prodotto.
Occhi puntati anche su Fleche che ha regalato emozioni intense ai suoi proprietari, i coniugi Borini, al suo driver e allenatore Santo Mollo e a tutti gli appassionati torinesi. Arrivare seconda nel Derby corso a media record dopo condotta in testa brucia ancora al bravo Santino, così come la recente sconfitta, in schema analogo, nel Città di Padova. Le lunghe rette di Torino, la conoscenza della pista e la forma al meglio potrebbero essere dalla parte dell'unica femmina partente e regalare alla Scuderia Louisiana un successo prestigioso in casa.
Tra gli altri cavalli molti possibili protagonisti partendo da Filemone Dei con Pietro Gubellini, Forges Lb con Jos Verbeeck per arrivare alla partecipazione di Fargetta con il numero 1. Sarà guidato da Pietro Demuru che sulla pista di casa cercherà un grande risultato nonostante la compagine molto agguerrita.
L'accoppiata First Wise As – Andrea Guzzinati sarà da tenere d'occhio così come Filion Om con Tiberio Cecere.
Non solo corse però all'ippodromo ma una grande novità per gli spettatori che intratterrà i più piccoli per tutta la stagione.
In occasione del Costa Azzurra sarà inaugurata la nuova pista per i pony realizzata fra la tribuna e la segreteria. Nel prato è stato realizzato un vero e proprio percorso per i piccoli animali che permetterà a tutti i bambini presenti, in ogni giornata di corse, di vivere l'emozione di una passeggiata a cavallo. Con tanto di paddock, steccati e personale esperto a sovrintendere il tutto sarà una delle attrazioni più gradite di bambini e genitori.
Sempre domenica 2 aprile nuovi giochi gonfiabili a disposizione di tutti saranno installati nel parco giochi ed anche questi saranno una costante per tutta la stagione.
L'area verde già gremita nella prima domenica di primavera sarà il punto di aggregazione per la maggior parte de pubblico e punto di partenza dell'HippoTreno per la visita delle scuderie.
Tutte le attrazioni in ippodromo sono completamente gratuite come l'ingresso già possibile dalle ore 10,30.
Inizio delle corse alle ore 15,00 e simulcasting su tutti i campi in attività.
All'ippodromo di Vinovo domenica 2 aprile un appuntamento dall'alto contenuto tecnico, sportivo ed emozionale, ricco di spunti di divertimento e adatto a tutta la famiglia.

Questa news è stata letta 1669 volte dal 31 Marzo 2006