Ott 27

Padova: Finlandia Gi attesa alla Tris del caffè

Ippodromo PadovaVenerdì 27 appuntamento a nord-est per la Tris del caffè, il primo dei due eventi giornalieri legati alla scommessa ippica più amata dagli italiani , infatti , fa tappa all'ippodromo Le Padovanelle con un miglio riservato ai quattro anni, la cui partenza è prevista per le ore 13.55.
Saranno sedici i contendenti, un gruppo di qualitativi soggetti tra i quali spicca l'ospite lombarda Finlandia Gi, che Erik Bondo spedisce a Padova affidandone le sorti in pista al lanciatissimo Roberto Andreghetti con concrete speranze di riportare ad Appiano Gentile la coppa riservata ai vincitori , anche se la giumenta ha poco dimestichezza con gli anelli a raggio ridotto e con lo schema affollato e caotico delle Tris. Certo le mani di Roberto Andreghetti garantiscono perfette scelte tattiche ma , in caso di defaillance della favorita , ecco balzare agli onori del pronostico soggetti rodati come Fitzgerald Dra o Fire Cristal, quest'ultimo atout di un Paolo Leoni in formissima, senza dimenticare che Falcata Real gode di ottima sistemazione e Fomalhaut Rob ha le doti giuste per venire a capo della agguerrita concorrenza .
Circa trenta minuti dopo la disputa dell'evento principale , saranno i due anni a pretendere le luci della ribalta, in sei al via impegnati in un miglio che ripropone in pista la promettente Illusion Optique, una puledra dal roseo futuro che proprio venti giorni fa si è ascritta il record della generazione 2004 in pista da 800 metri e che oggi testerà la forma contro la cresciuta Iside Bi e il concreto Iuppy. Proseguendo , in un alternarsi di prove equilibrate e dal pronostico difficile scoviamo alcuni interessanti prospetti da seguire , come , per esempio, Ginevra Bi alla quarta e Glaiator Olm alla quinta , mentre alla sesta Aramaick Zs merita il ruolo di favorito anche in virtù della guida di Michele Canali . Nell'avviarci verso la conclusione del lungo pomeriggio e prima di dare appuntamento a domenica , ecco le ultime segnalazioni, Ernando , un vincente dalle cospicue chance alla settima e il decaduto Donjak du Louvre alla ottava , mentre la veloce Desert Queen Rob si candida alla nona , sempre che Dittongo Sib sia d'accordo.

Questa news è stata letta 790 volte dal 27 Ottobre 2006