Ho dimenticato la password

Nov 24

Arcoveggio: le corse di giovedì 26 novembre

 arrivo GP Vittoria 2016Giovedì all’Arcoveggio andrà in scena un fantastico convegno di corse, con il rientro alle gare di fuoriclasse come Urlo dei Venti ed un clou riservato ai migliori cadetti del panorama nazionale, a corollario, femmine di 4 anni dall’eccellente caratura impegnate sul miglio, tre anni in divenire a regalare spettacolo, un trio di proposte targate Rudolf Haller e per i gentlemen, una riuscita sfida che li vedrà alle redini di soggetti di 5 e 6 anni.
Collocato come ottavo appuntamento del giovedì di fine novembre, il centrale bolognese è dedicato al grande Drazen Petrovic e vedrà sette soggetti al via, due i giri da percorrere con una vasta rosa di frequentatori del circus classico a dibattere sul tema vittoria, dal secondo arrivato del Derby tedesco Juan Bros, che Alessandro Gocciadoro affida a Max Castaldo, al rientrate Atik Dl, portacolori campano che dopo una fruttuosa campagna svedese perpetratasi per oltre un anno è entrato nelle scuderie dei fratelli Pistone e sarà guidato dal giovane Manuel e tornando a casa Gocciadoro, chance primarie anche per Ari Lest, il sorprendente vincitore dell’estivo Città di Torino sul quale sale un Alessandro assai motivato, dopo un week end corso tra Aversa e Montegiorgio in antitesi con le ottimistiche previsioni della vigilia.
Ouverture alle 13.25 e subito un'intrigante sfida per anziani sul doppio chilometro, sei i partecipanti e grande curiosità per il match di marca teutonica tra l’indigeno di colori e training tedesco Sing Hallelujah e l’ospite austro-germanico Pompano Julian, prima delle tre pedine del maestro viennese Rudolf Haller; terza forza della contesa, il veloce Zajron, allievo di Andrea Sarzetto guidato da Francesco Pettinari.

Poi, spazio ai puledri che in forze, ben 12, saranno impegnati sulla breve distanza con Classic Winner alla ricomparsa dopo il recente svarione bolognese e favorito nonostante l’ultimo numero sul sellino, in sediolo Ale Gocciadoro e tra gli avversari lo stacanovista Ciruli Dei Greppi e i deb Chavez e Cuordileone Font.

Gentlemen abbinati ad eccellenti prospetti di 5 e 6 anni nel prosieguo, miglio che ha in Zig Zig Op e Thomas Manfredini i probabili favoriti, mentre Zola Budd e Filippo Monti si disputeranno con Zio Robi Spritz e Otello Zorzetto il ruolo di alternative. Alla quarta, femmine di 4 anni in vetrina ed ancora Haller ai vertici del pronostico grazie a Rilana, recente vincitrice a Trieste a soprattutto grande protagonista in patria dove è considerata tra le migliori giumente della leva 2016; in sottordine la lombarda Amarena Jet, con Vp Dell'Annunziata e Ancora Mp, atout della coppia Vecchione/Ehlert.
Riflettori su Urlo dei Venti alla quinta corsa, con il sei anni recorder del GP Continentale e vincitore tra gli altri del francese Prix de Luxembourg, al rientro con la nuova squadra in maglia gialla Gocciadoro, sfidato da un facoltoso ex pensionario del team di Noceto, Volnik Du Kras, accasatosi presso Mauro Baroncini e affidato ad Andrea Farolfi, e da Tyrolean Dream terza briscola in trasferta dalla Baviera, mentre alla sesta scenderà in pista la sorella del sopracitato campione, Brezza Dei Venti, che giovedì scorso ha debuttato vincendo e che oggi cambia mano passando temporaneamente a Gocciadoro, percorrendo una strada irta di ostacoli rappresentati in primis da avversarie assai agguerrite come le due francesi Hurra Bar e Holly Molly e secondariamente da un scomodo numero 11 sul sellino; per chiudere con Biagio Trebì, Bacigalupo Font e Blue Sky Pax, i migliori di un miglio per tre anni dalla lusinghiera carriera.
Appuntamento successivo domenica 29 novembre.

Questa news è stata letta 232 volte dal 24 Novembre 2020