Ho dimenticato la password

Dic 4

Arcoveggio: le corse di domenica 6 dicembre

 arrivo GP Repubblica 2016Domenica per palati fini all'Arcoveggio, una vera disdetta l'assenza del pubblico in tribuna e nel parterre, ma per gli appassionati seduti davanti agli schermi televisivi (Unire Sat Canale 220 di Sky) al caldo dei propri salotti, la proposta è davvero allettante, con i tre anni a la testare forma in vista dell'ormai imminente appuntamento con le due divisioni del Gran Premio Italia, i cadetti ad incrociare forme significative sulla breve distanza e spinter anziani pronti a regalare spettacolo nel riuscito miglio collocato come sesta del pomeriggio.

La disamina tecnica parte dal ricco trial di preparazione all’ultimo appuntamento classico dell’anomala stagione 2020, con otto soggetti al via ed alcuni prospetti da seguire con particolare curiosità ad iniziare da Buena Suerte Bi, da qualche tempo agli ordini di Marcello Di Nicola dopo una carriera giovanile ricca di allori presso la premiata scuola Cecere, la quale nonostante sia a secco di vittorie nell’annata, è pur sempre la più titolata in campo, mentre la veloce Baltimora Trio ed il cresciuto Brenno Laumar si candidano al ruolo di alternative, fidando sull’eccellente collocazione tattica. Più defilate le chance di Birba Pizz, stacanovista delle piste del nord est, e di Byron Di Poggio, facoltoso allievo di Massimo Barbini, mentre Blasco Real e Lorenzo Baldi faranno tesoro del comodo numero alla corda, seppur in seconda fila, per inseguire un ben remunerato podio.

Alle 13.20 il primo round agonistico, in pista i gentlemen alle redini dei loro portacolori e Filippo Monti nei panni del favorito grazie alle indubbie doti atletiche della sua Zosca Etoile, in leggero sottordine ma pur sempre temibili, Giancarlo Moretti ed il suo Rick Del Duomo, terze forze Patrik Romano e l’ardente Uragano del Pino.

Alla seconda, manche per quattro anni e match tra Ancora Mp (Roberto Vecchione) e Amber Trio (Marco Stefani), con Guyane De L’Iton e Antonio di Nardo a movimentare la contesa. Giovani promesse alla terza corsa, due giri di pista per eccellenti puledri su cui spiccano lo svedese di colori “azzurri” Loyal Cash, guidato da Giampaolo Minnucci, e gli indigeni Capriccio Fb, invitto allievo di Enrico Bellei improvvisato da Vp Dell'Annunziata, e Chanel Trio recente vincitrice sulla pista con Marco Stefani in cabina di regia.

Nel prosieguo, asticella in alto con l'ingresso in pista di un sestetto di anziani dai quali emergono le eccellenti qualità di Velasquez Lux e Zico, suffragate da forma al top e dalle guide di Vp e Vecchione, mentre per Zuelgal, reduce da una impegnativa quanto sorprendente trasferta marchigiana, si potrebbero schiudere le porte del podio.

Si continua all'insegna di una cifra tecnica considerevole, con la leva 2016 in pista per l'ennesimo miglio programmato in giornata, esimi velocisti e solidi performer daranno vita ad una sfida equilibrata dalla quale potrebbero emergere la tenacia di All Of Host, con il fido Di Nardo, la velocità di Abba Gual che Roberto Vecchione interpreterà per conto dell’ex ciclista Alessio di Basco e la regolarità di servizio della generosa Alba dei Greppi, pedina del professionale Loris Farolfi.

Alla sesta, pronostico per l’ex primaserie Uno Italia, erede del grande Varenne agli ordini di Roberto Vecchione e molta curiosità per i tentativi in categoria così impegnativa da parte di Ur Del Ronco, Urian Horse e Uragano dei Lady, in forma e rispettivamente guidati da Luca Lovera, Gianvito D’Ambruoso e Sandro Miraglia.

Appuntamento successivo, di nuovo festivo, martedì 8 dicembre. (Corse a porte chiuse)

Questa news è stata letta 261 volte dal 4 Dicembre 2020