Ho dimenticato la password

Dic 14

Siracusa Trotto: resoconto di venerdi' 11 dicembre

Ippodromo Mediterraneo - SiracusaInvertito, rispetto l'ultimo confronto, l’arrivo tra Vaitor e Vacanza Jet. I due, in linea, erano attesissimi e non hanno deluso. Si è dovuto attendere la dirittura d’arrivo per vedere scattare al largo il portacolori del signor Puccio. Un po' più chiusa, nel cuore del gruppo, Vacanza Jet, che ha cercato di trovare un varco sopraggiunto forse un po' troppo tardi, visto la seconda piazza. L'allievo di Alessio Di Chiara fa ottima performance, dunque, sulla titolata di casa Crazy Doctors. Terzo il buon Try Again che fuoriesce dal letargo delle ultime due opache prestazioni. È la cronaca del Premio Nerone, prova più qualitativa, affidata alla Categoria E.
Poi, il trotto, di scena oggi al Mediterraneo di Siracusa, affronta la prova di cartello, una Condizionata per 2 anni. Comida, stimata allieva di Gaspare Lo Verde, specie dopo un'ottima prova di qualifica, non perde l'occasione di scrivere subito una vittoria sull’appena inaugurato curriculum. Al debutto fa corsa perfetta, stampando al palo Caleidos Lab che stavolta, grintoso e preponderante rispetto al gruppo, ha mostrato mezzi e potenzialità. Il terzo gradino del podio va alla sempre più regolare Celeste Zen. Alle spalle di questi protagonisti sbagliano la metà dei partecipanti.
Altra bella prova è il Premio Giulio Cesare che registra il rientro vincente di Belfagor FI; quest’ultimo è capace di imporsi al buon Baby Blu e al costante Boulan Run.
L’ultima corsa fa segnare Trio, giocata online, pari a mille e duecento euro circa, determinata dall’arrivo di Zelig Rab, Uricuss e Stevemcqueen Treb.

Questa news è stata letta 129 volte dal 14 Dicembre 2020