Ott 28

Vinovo: nel Criterium puledri in pista

Ippodromo TorinoI Criterium Vinovo che si disputano ogni anno a fine ottobre sulla pista torinese sono da sempre la prima vetrina importante per i puledri di due anni che si affacciano alle corse che contano. Quelle che ne determineranno una carriera e l'edizione 2006, più che nelle precedenti annate, è legata al Torinese e alla dimensione nazionale che sta conquistando l'attività di allevamento e allenamento di cavalli da trotto anche al di fuori dell'ippodromo di Vinovo.
Molti dei cavalli che correranno le due importanti corse sono legati in modo indissolubile al Piemonte ed al torinese in particolare.
Sono nati, allevati e allenati presso centri all'avanguardia come “Il Grifone”, dimora del “Capitano” Varenne ed ormai punto di riferimento assoluto per gli allevatori italiani ma anche “Le Fontanette” e il centro di allenamento Ajrale, tutti a Vigone. Altri nel pinerolese e in paesi della cintura di Torino come il centro di allenamento Stella Marina a Carmagnola o l'allevamento “Del Pri” a Borgaretto. Tutti nomi molto noti nel mondo dell'ippica che ormai caratterizzano il territorio come altre attività imprenditoriali più note.
Nel Criterium Vinovo, Trofeo L'EcoCento, il meglio dei cavalli maschi di due anni. Da segnalare la presenza di Impeto Grif, nato e allevato a Vigone nel centro di Roberto Brischetto e allenato da Marco Smorgon sempre a Vigone all'”Ajrale” per i colori della scuderia Trofal Stars. I “Trofal” autentica novità nel mondo dell'ippica, un gruppo di amici di Trofarello che ha avuto la capacità di puntare sulla qualità dei cavalli acquistati e la serietà di validi professionisti del settore.
Impeto Grif è nella storia dell'ippica italiana come il primo cavallo che ha fatto il suo debutto, a luglio, nelle corse al trotto in America. Buoni risultati oltre oceano e adesso alla ricerca del primo vero acuto in carriera che potrebbe avvenire sulla pista di casa.
Sempre da Vigone arriva anche Iberico con buone prospettive. Molti altri cavalli nei due Criterium porteranno in pista i colori piemontesi. Tra questi Infinito Bar, Indor Roc, Il Sogno Kyu e Ienamar
Nella prova Filly, corsa dedicata alle femmine, “Trofeo L'Eco del Chisone” da vedere i “nostri” Illusion Dany e Issima Font.
Contro di loro i migliori puledri di due anni provenienti da tutta la penisola guidati dai più validi professionisti delle redini lunghe tra cui Enrico Bellei, Pietro Gubellini e Roberto Andreghetti.
Domenica 29 ottobre anche un gradito ritorno in pista. Tornerà in sulky Andrea Guzzinati, dopo un periodo di inattività per un problema fisico. “Iceman” vorrà tornare ad essere protagonista in tutte le piste italiane ed europee per finire una annata ricchissima di Gran Premi e soddisfazioni.
Per suggellare l'incontro fra i cento anni dell'Eco del Chisone e l'ippodromo di Vinovo un'intera giornata dedicata all'importante giornale pinerolese.
Oltre al Trofeo L'EcoCento e al Trofeo L'Eco del Chisone anche tutte le altre corse saranno dedicate agli amici sponsor che ci hanno in questi mesi il loro nome alle celebrazioni del centenario.
Ci saranno i Premi Chiale Expert; La Prealpina - Fai Da Te; Oberto; Stilcar Concessionarie Citroen San Secondo di Pinerolo e Rosta; Raspini Spa; I Tre Re Magi Luserna San Giovanni.
Come sempre attrattive e possibilità di divertimento per tutta la famiglia.
Giornata intensa all'ippodromo domenica 29 ottobre con ingresso libero per tutti e molte attrazioni per gli spettatori completamente gratuite.
Per gli appassionati di calcio diretta di Catania Torino e di un'altra partita di Seria A. Lezioni di ballo latino americani e molti punti di ristoro tra cui il ristorante panoramico.
Per i più piccoli giochi gonfiabili e grande area verde. Passeggiate a cavallo in un'apposita zona dell'ippodromo accompagnati in tutta sicurezza da personale esperto. Giri su piccoli quad e per tutti un'interessante visita nelle scuderie su un simpatico trenino. Impianto già aperto dalle ore 10,30 e inizio delle corse alle ore 15,00 quando inizieranno ad essere attivi gli intrattenimenti per i più piccoli.
Una navetta gratuita ormai attiva da alcuni mesi presterà servizio, come in ogni giornata festiva, tra l'ippodromo ed il capolinea della Linea 4 in corso Unione Sovietica dalle ore 14,30 fino a circa mezz'ora dopo la fine delle corse.
Info Ippodromo di Vinovo 011 9623905.

CRITERIUM VINOVO - Stupinigi si colora del verde speranza dei giovani
rampanti che si ritrovano a Torino per la corona del Criterium Vinovo. Ivory
As, con Giuseppe Lombardo jr in regia, ha numero in prima fila ed è piaciuto
nel test di preparazione sulla pista. Lo proviamo vincente nei confronti
dell'alfiere locale Indor Roc, questo prezioso Remington Crown plasmato da
quel sapiente uomo di trotto che risponde al nome di Marino Lovera, uno
forgiato nel lavoro e nella cultura del cavallo secondo uno stile che è
piemontese e di chi ha respirato la linfa di una storia, di un ippodromo che
fa parte di una città di rara eleganza. Altri potenziali protagonisti sono
Iberico-Impeto Grif, il doppio sogno di Marco Smorgon con Impeto affidato al
giovane talento di Edoardo Baldi. Radio pista sostiene la candidatura di un
Infinito Bar che all'ultima uscita romana si è rivelato in una dimensione
'promettente'. Inter Ok è un regolarista, Iceman Hdb, attivo sul percorso a
Padova, merita rispetto ma forse la corsa è nelle mani di Iveri Lb, che ha
vinto all'esordio sui 2100 e lo stile del puledro di qualità.
Pronostico 4 Ivory As 8 Indor Roc 9 Impeto Grif

CRITERIUM VINOVO FILLY - Divisione femminile, un ben riuscito defilé di
alcune delle 'bambole' più ricche di fascino del panorama nazionale. La
stellina è Ilaria Jet, strepitosa nel Criterium Arcoveggio - rincorsa
vincente dopo errore - e qui in grado di puntare ad immediato bis. Ruolo di
controfavorita per Illusion Dany. La figlia di Varenne, di proprietà di Enzo
e Paola Giordano, se evita divagazioni ha i mezzi per fare l'arrivo.
Isengard Om all'ultima uscita a San Siro ha mostrato buona stoffa. Indy Wise
As ha numero micidiale ma forma scintillante. Occhio a Ida Grandi, una Toss
Out con il fascino dell'imbattuta: vittoria per dispersione alla première
milanese poi la replica, con margine minore, ma mostrando grande maturità
agonistica in una complicata risalita dall'11 di schieramento che alle
Padovanelle è quasi sempre un ticket per l'ennepì. Le idee di quota sono
Innamorata Gar, varennina grintosa nelle mani di Pietro il Grande.
Pronostico 10 Ilaria Jet - 5 Illusion Dany - 2 Isengard Om

Questa news è stata letta 1058 volte dal 28 Ottobre 2006