Ho dimenticato la password

Dic 28

Arcoveggio: resoconto di domenica 27 dicembre

Ippodromo BolognaLa fuga dal primo nastro di Really Dl ha sancito la vittoria di Elena Bruniera nella finale del Trofeo Gentlemen For Life, kermesse che per 12 mesi ha animato le sfide riservate agli amatori, che da Bologna a Modena passando per l'ippodromo di Cesena e risalendo sino a Trieste, hanno dato vita alle oltre 50 corse abbinate alla manifestazione dal carattere filantropico la cui mission 2020 era rivolta alla realizzazione di una struttura ludica per i piccoli ospiti della Casa delle Donne per non subire violenza Onlus-Bologna.
Un piccolo ma significativo contributo, abbinato alla partecipazione ad ogni corsa della kermesse, ha permesso di raccogliere una significativa somma che il Gentlemen Driver Club Emilia Romagna vedrà integrata dal medesimo importo da parte di HippoGroup Cesenate e che verrà consegnato alle responsabili della onlus bolognese in occasione della disputa del Gran Premio della Vittoria, il giorno dell’Epifania.
In breve il percorso che ha portato Elena Bruniera alla vittoria, con l’amazzone trevigiana già a segno nella batteria di qualificazione alle redini di Ariah Pink e quindi in grado di effettuare la miglior scelta in finale grazie anche alla cavalleresca scelta dell'altro vincitore di tappa, il bolognese trapiantato in Piemonte, Graziano Reggiani, a sua volta a segno con Tarantella Ferm curiosamente di proprietà di Elena Bruniera e del suo partner Alessandro Raspante.
Secondo posto in finale per Alessandra Devidè e Resole Matto, al terzo il vincitore ex aequo nel 2019, Massimo De Luca, abbinato alla dieci anni Rotokat, presumibilmente al canto del cigno agonistico dopo anni di generosa attività sulle piste del centro nord.

Questa news è stata letta 275 volte dal 28 Dicembre 2020