Mar 31

Capannelle: largo alla pista all weather

Un venerdì forse da definire di ordinaria amministrazione ma la programmazione che sta entrando nel vivo e che ormai ogni giorno ci riserva traguardi ed appuntamenti importanti deve necessariamente ogni tanto riprendere fiato e allentare la presa. Non ci saranno prove di valenza selettiva ma tanto gagliardo agonismo e soprattutto corse molto incerte alle Capannelle questo venerdì. Per sei volte su sette sarà in scena la pista all weather che ormai è un punto di riferimento anche elitario e che con il suo utilizzo, non va dimenticato, consente la perfetta manutenzione di quella in erba che tanto preziosa si dovrà dimostrare nei prossimi mesi di aprile e di maggio quando sarà palcoscenico di tutte o quasi le prove di grande selezione nel nostro paese. Cinque volte su sei gli appassionati si misureranno nel pomeriggio contro il diabilico periziatore che ha confezionato cinque handicap ricchi di adesioni e soprattutto incerti, quattro da disputare sulla pista all weather e uno in pista dritta. Inutile dire che ci sarà via libera a cavalli di varie età e a distanze altrettanto diverse tra loro. Andremo dai mille in dirittura fino ai 2200 in dirt ma passando per i 1200 e per il miglio con in scena i tre anni e poi gli anziani. Per altre due volte si correrà a vendere e reclamare ed in tutto nelle sette corse scenderanno in campo ben 82 protagonisti, divisi perfettamente tra tutte le corse che diventano cosi incerte e appasisonanti al massimo con forse il maggior interesse, di buon spessore tecnico quando scenderanno in pista i tre anni sui mille metri . Saranno in undici e a capeggiare la scala dei pesi sarà Shoshiba ma in evidenza saranno anche Agata Laguna, Lady Marmalade e Teocrito.

Questa news è stata letta 2309 volte dal 31 Marzo 2006