Ho dimenticato la password

Mar 26

Arcoveggio: le corse di domenica 28 marzo

Bologna TrottoTecnica ed agonismo, giovani promesse in ottica classica e maturi prospetti dall’eccellente palmares caratterizzano la riuscita riunione di corse di domenica all’Arcoveggio, con i tre anni in cima al cartellone in un miglio che ha registrato l’adesione di sei soggetti, alcuni già protagonisti del nutrito calendario di vertice, altri in trepida attesa delle prossime tappe e in pista per rodare la condizione e misurarsi con avversari più esperti. Reduce da posto d’onore nel gruppo tre foggiano, “Saranno Famosi”, e brillante protagonista nel Leopold Verroken di fine gennaio a Parigi, nonché del podio nel Premio Mipaaf a due anni, l’allievo di Gennaro Casillo guidato dal fido Antonio di Nardo, Corazon Bar sarà il più atteso in termini di performance cronometrica, mentre il team Gocciadoro schiera due pedine, Chrono Ek e Connie Francis, affidandone le sorti agonistiche a Federico Esposito e Marco Stefani, con Chris Evert Treb, altra precoce protagonista della stagione passata, attesa al riscatto dopo la deludente prova di rientro del 18 marzo a Bologna.
Eloquenti suggestioni giungono anche dalla prova di spalla, posta come quinto evento e riservata a soggetti di 5 e 6 anni, due i giri di pista che avranno tra i sicuri protagonisti la regolare e veloce All Of Host, altra pedina della connection Casillo/Di Nardo, il tenace Amornero Roc, che Federico Esposito guiderà in sostituzione dell’appiedato Alessandro Gocciadoro, e Africa Jet, rivelazione dello scorcio finale di stagione 2020, portata ad alti livelli da Alessandro Raspante dopo il passaggio alla Indal della famiglia Legati, reduce da una onerosa trasferta francese sfociata in un nulla di fatto dopo corsa all’arma bianca.
Alle 14.00 la prima manche del convegno festivo, tre anni in rosa sulla breve distanza e notevoli individualità al via, da Coeur D’Effe a CrystaL Rl passando per la Casillo Circe Col e chiudendo con Carisma Av, progredita allieva dei fratelli Pistone oggi guidata da Giuseppe, causa appiedamento del giovane e sempre più convincente Manuel.
Poi, duplice turno per la leva 2017, che alla seconda corsa vedrà in pista i gentlemen con la coppia Basket Cam/Filippo Monti plebiscitari favoriti su Bella e Otello Zorzetto, mentre Berenice Mag e Beautiful Clemar si disputeranno il podio, rispettivamente affidati a Federico Bongiovanni e Lucia Pasqualini, mentre alla terza l’inossidabile connubio Casillo/Di Nardo propone un favorito dalle cospicue chance in Baccadamo, cui tenteranno lo sgambetto la lesta Beatrice San, con Andreghetti e Biagio Trebì, sula quale sale l’inarrivabile recorder Enrico Bellei, che proprio la scorsa settimana ha raggiunto le 10.000 vittorie in carriera.
La qualità non abdica nel prosieguo, alla quarta sfida intergenerazionale tra le classi 2015 e 2016 e probabile corsa di testa per Ademir di Ruggi, eccelso partitore di casa Baldi con Lorenzo pilota d’eccezione e ruolo di inseguitori per Vasterbo Sky High, Zitrunas e Anguria Jet, con Artiglio Deiventi nei panni dell’osservato speciale dopo reiterati flop.
In chiusura, riflettori su Visy Pan, Terek e Atena Gas, citati in ordine di preferenza ed interpretati da Salvatore Valentino, Maurizio Cheli e Giuseppe “Beppe” Pistone.
Riunioni di corse successive giovedì 1 e domenica 4 aprile (Pasqua).

Questa news è stata letta 273 volte dal 26 Marzo 2021