Ho dimenticato la password

Apr 9

Arcoveggio: le corse di domenica 11 aprile

 arrivo GP Vittoria 2016Anziani in vetrina nel clou festivo all’Arcoveggio, dove undici performer incroceranno le armi sui tre giri di pista dando vita ad un handicap dalla vasta rosa di candidati al successo, divisi in due nastri dall’omogeneo schieramento. Veloce alla giravolta ed in gran forma, l’avvantaggiata Zara Effe accampa legittime chance in ottica vittoria, ha numero d’avvio eccellente, il 4, e una guida di prim'ordine come Marco Volpato, mentre la sua compagna di schieramento Zola Budd dovrà moderare i proverbiali ardori per ribadire il recente successo ad alta quota conseguito proprio sull'anello felsineo, trovando in Marcello Di Nicola il partner ideale, con Zealand As e All About Bi a contendersi il ruolo di più seguiti tra gli inquilini del secondo nastro, senza peraltro trascurare il grintoso Vicino Mec, in versione Greppi, e Unica Cagemar, alla ricerca di un podio scacciacrisi dopo qualche performance negativa.

Alle 14.10 il prologo, con undici lady di tre anni impegnate in una “maiden” (= mai vincitori in carriera) comunque ben frequentata da prospetti futuribili, su tutte le toscane Cinderella, Ciruli dei Greppi e Canaka Op, citate in ordine di preferenza e guidate rispettivamente da Alessandro Muretti, D’Ettoris e Antonio Greppi, mentre alla seconda scenderanno in pista 10 anziani accompagnati da gentlemen e impegnati sul doppio chilometro, sfida che si giocherà in partenza con Sandro ed Enrico Cuglini decisi a vender cara la pelle contro l’ardente Aber Key Lubi, improvvisato dal giovane Massimiliano Michelotto, mentre il ben situato Zodiaco Matto ed il suo interprete Federico Bongiovanni imposteranno corsa d’attesa con il podio come obiettivo.

Cadetti alla terza e match tra Back On Top (D. Nuti) e Basket Cam (L. Baldi), con Budduso Lippi e Marco Stefani terze forze in campo, mentre alla quarta, sfida intergenerazionale tra soggetti di 5 e 6 anni, Aboli e D’Ettoris ad inseguire la quarta vittoria in sequenza e Zitrunas, con Salvatore Valentino ad inscenare tattica d’avanguardia, buone prospettive in ottica podio per l’ospite Alonso, guidato dal giovane Claudio Monte, sorpresa Always On My Mind.

Torna la leva 2016 per un’incerta quinta corsa, due i giri di pista da percorrere per i sette contendenti di una sfida senza figure di secondo piano, un autentico rompicapo che potrebbe premiare l’aurea regolarità di Bellissima Gar, la velocità di Brunita Caf, la grinta di Bramante Cla e di Bacio di Luna, con il numero al largo di tutti a rappresentare l’ unico serio ostacolo per l’aitante Bitols Spritz. Alla sesta Otello Zorzetto torna in sediolo del suo Comandante Vi, di cui è proprietario ed allevatore, per tentare di portare a tre le vittorie consecutive del giovane allenato da Andrea Sarzetto, trovando in Cometa Petral, Caviar Almas e Conan Dei Greppi seri competitor, mentre Cool Feeling pare il nome giusto fra i piazzati.

Prossime riunioni di corse giovedì 15 e sabato 17 aprile.

Questa news è stata letta 499 volte dal 9 Aprile 2021