Ho dimenticato la password

Mag 14

Siracusa Trotto: resoconto di giovedì 13 maggio

ippodromo siracusa trottoAndrea Buzzitta fa bis di successi al Mediterraneo. Due belle vittorie gli consegnano il Premio Palermo, una Condizionata riservata a giovani atleti di 3 anni, in apertura di gara, e il Premio Carini, con in scena una qualitativa Categoria E.
È Canadian Wise L che riconferma la qualità mostrata all’esordio su pista e permette, in dirittura d'arrivo, al suo esperto guidatore, di allungare sul ventaglio dei pericolosi avversari, difendendosi così dalle insidiose mire sia di Clio che di Carabela, giunte in ordine sul podio.
Si allunga la distanza sui favorevoli 2200 metri per un Anubis che, con in sediolo il bravo driver, incassa la vittoria della quinta corsa, una Categoria E, riservata a cavalli di 5 anni e oltre. Risponde bene sul finale il portacolori di Nunzio Virgilio e si pone davanti al buon Zuritos RL e ad una ritrovata Tundrast.
Altro protagonista del pomeriggio ippico all'Ippodromo di Siracusa è Giuseppe Zanca. L'allenatore fa tris di vittorie con Urania Bi che ritorna a Siracusa con una volata poderosa sul finale del Premio Misilmeri, con una Belen Leone sfodera una buona partenza, veloci parziali e ottima resistenza e con Came On Boy Fior, leader sin dalle prime battute del Premio Bagheria e capace di fronteggiare l'offensiva promossa dal retto Clearwater Run.
C'è spazio per un successo di Giuseppe Messineo che, con Bloomberg Bi, scatta sul finale del Premio Partinico e mette in tasca la Reclamare riservata a cavalli di 4 anni, peraltro in un arrivo serratissimo.
Sabato galoppo ancora a porte chiuse.

Questa news è stata letta 329 volte dal 14 Mag 2021